Emilia Clarke è la più sexy del mondo secondo Esquire (ma il web non approva)

Fai una domanda

La regina dei draghi Daenerys Targaryen di “Game of Thrones” è “Sexiest woman alive 2015” secondo Esquire. Ma mentre Emilia Clarke ringrazia con ironia, gli internauti l’attaccano: “Non può competere con Scarlett Johansson e Penelope Cruz”.

 

Emilia Clarke, di "Game of Thrones", è la più sexy del mondo secondo "Esquire" e "donna dell'anno" secondo GQ.

 

Emilia Clarke, la regina dei draghi Daenerys Targaryen ne Il Trono di Spade, è la “donna più sexy tra le viventi” secondo Esquire che le regala, per il 2015, il titolo che fu di Penelope Cruz (nel 2014) e prima ancora di Scarlett Johansson (“sexiest woman alive” nel 2013). 

Continua così l’anno d’oro dell’attrice quasi 29enne che, in questo 2015, è già stata premiata “donna dell’anno” dalla versione britannica di GQ e che, secondo il magazine americano, si merita il titolo per “il meraviglioso e stupefacente equilibrio che sta mostrando nella vita privata e in quella professionale”. Professionalità che, secondo Esquire, sta tutta nella sua interpretazione di Game of Thrones dove veste, “con maestria”, i panni di un personaggio capace di contenere “una gran quantità di opposti con grande naturalezza: determinazione ed emotività, dolcezza e ruvidezza”. 

E di ironia, verrebbe da dire, almeno guardano alla lunga intervista pubblicata sul magazine nella quale l'attrice racconta, tra l'altro, di come si è preparata al personaggio di Daenerys Targaryen che le sta regalando la popolarità globale. “Ho fatto quello che ogni buon attore fa per tirarsi fuori dai guai - ha spiegato infatti, ridendo - ho consultato Wikipedia!”. 

Divertente e sbarazzina, d’altra parte, la Clarke lo è senz’altro e, senza smettere di mostrare il suo vivace sense of humour, dimostra di essere anche riconoscente a chi le ha permesso di arrivare dov’è ora.  “Il casting per Il Trono di Spade lo devo al mio agente – ha spiegato  -. Andò dal direttore del casting e gli disse: So che per questo personaggio cercate un’attrice alta, flessuosa e bionda. Io ne ho una piccola, rotonda e castana, ma vorrei che la vedeste”. Da allora il successo è stato inarrestabile e l’ha portata ora a questo titolo che, però, sta facendo molto discutere la rete. 

Il web, infatti, all’indomani della consacrazione si è già diviso in fazioni contrapposte tra chi la definisce, senza mezzi termini, “la regina della sexitudine” e chi, invece, non crede che la giovane star possa reggere il confronto con le dive che hanno ricevuto il titolo prima di lei, prima di tutte Scarlett Johansson che, per gli internauti, resta l’unica e indiscussa regina della sensualità. Il dibattito è aperto!

Copyright foto: Kika Press

Potrebbe anche interessarti