0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Ikea per bambini (e non solo): tutti a giocare con Lattjo

Debutta a novembre da Ikea la collezione Lattjo, dedicata a grandi e bambini che hanno voglia di giocare. Tanti spunti per prolungare Halloween tutto l'anno. 

Nei negozi Ikea debutta "Lattjo" la collezione per giocare con i più piccoli anche dopo Halloween.


Se Halloween fa ritornare bambini anche gli adulti, la collezione Lattjo firmata Ikea (disponibile nei negozi da novembre) prolunga l’effetto tutto l’anno. Dedicata ai giocatori di tutte le età, perché, come ha sottolineato Maria Thörn, Range Manager di Ikea dei Piccoli, “la metà degli adulti intervistati ha dichiarato di voler rientrare in contatto con il proprio bambino interiore”, comprende giochi da tavolo e giochi di abilità, puzzle, carte, strumenti musicali, costumi per travestirsi e perfino un’app per sfidare gli amici lontani. 

Nata da un lavoro di squadra che ha coinvolto illustratori, designer, un’agenzia di design e Stuart Brown, pioniere che ha dedicato gran parte della vita a studiare il gioco e i suoi effetti sulle persone, la collezione propone prodotti realizzati con materiali naturali, curati nei dettagli e caratterizzati da un’originale identità visiva.

Perché giocare è una cosa seria: un lavoro a tempo pieno per i bambini e un ottimo modo per scoprire le dinamiche della vita reale dai comportamenti sociali, al linguaggio, dall’empatia alla gestione del rischio. Maria Thörn difende con passione l’importanza del gioco, a tutte le età: “Giocare insieme stimola la creatività, ci rende più forti e più attivi. Attraverso il gioco conosciamo il mondo e le altre persone, sperimentiamo nuove idee e impariamo a risolvere i problemi”. 

Ma la vita quotidiana ci mette di fronte a vari ostacoli: orari di lavoro proibitivi, stress, doveri inderogabili, dilemmi logistici e attività extra-scolastiche, al punto che l’idea di giocare insieme sembra un’utopia. Il fatto è che il gioco non dev’essere l’ennesima incombenza, al contrario: affrontare la routine quotidiana con uno spirito giocoso può alleviare le tensioni e renderci più felici. “Quando i miei figli erano piccoli, ricordo che mi aiutavano a stendere la biancheria e quello era diventato il nostro gioco. Ci mettevamo il doppio del tempo, ma era molto divertente” dice Maria. In fondo, il messaggio è semplice: “Più di ogni altra cosa, giocare vuol dire divertirsi”.

Il problema, stando ai risultati del Play Report 2015, è che se circa la metà dei genitori intervistati vorrebbe giocare di più con i figli, un terzo di loro si sente troppo stanco per divertirsi davvero. Un adulto su quattro ammette addirittura di annoiarsi. 

Ecco che allora, per accontentare tutti i gusti, l’assortimento è diviso in quattro categorie: giochi attivi, giochi da fare in casa, musica e giochi di ruolo. “Lattjo propone un’attività per ogni situazione: una giornata di pioggia, un pomeriggio al parco, per chi ama correre e saltare e per chi invece ha voglia di rilassarsi sul divano”.

Tanto più che “i giocattoli Lattjo invecchiano bene - assicurano i creatori -: non devi metterli via quando non li usi: sono così belli che possono decorare una mensola o semplicemente stare sul pavimento. Anzi, se restano in vista e a portata di mano, ricominciare a giocare diventa ancora più facile”. Siete pronti a farvi conquistare? Via!

Copyright foto: Ikea

Giochi da fare in casa



Lattjo propone giochi per ogni situazione, anche una tipica giornata d'inverno.


Una giornata d'autunno e una d'inverno sono l'ideale per tirare fuori i giochi da tavolo della collezione Lattjo: tra duelli all’ultima carta e mosse meditate, chissà come andrà a finire. Entusiasmo alle stelle o qualche lacrima da asciugare? Seguendo il motto “la pratica rende tutto più facile”, la collezione Lattjo regala, oltre al piacere di stare insieme, la pratica, ai giocatori di tutte le età che nella vita a volte si vince, a volte si perde. 

Copyright foto: Ikea

Calma e sangue freddo!



I mattoncini da tavolo di Lattjo per esercitare la pazienza e la precisione.


Ci sono giochi, come gli scacchi, il ludo e il backgammon che non passano mai di moda. La collezione Lattjo li rivisita regalandogli un’identità grafica originale, in linea con tutti gli elementi della serie. I giochi sono così belli esteticamente che non c’è bisogno di metterli via tra una partita e l’altra.

Copyright foto: Ikea

Giochi attivi: pronti, partenza, via!



Dedicata a chi non ama stare sul divano e anche in casa ha voglia di muoversi.


Per chi non ama restare seduto sul divano, la collezione Lattjo propone una serie di giochi più movimentati, che si possono fare anche in casa nelle giornate di pioggia. Ad esempio costruendo un circuito laser tra due sedie o ingaggiando un tiro alla fune in camera da letto. Spazio anche all'improvvisazione: mentre aspetti che il resto della famiglia si prepari per uscire, invece di infilare il cappotto ai bambini con troppo anticipo, perché non li coinvolgi in un bowling improvvisato, numerando le bottiglie di plastica da riciclare che hai lasciato nell’ingresso con le apposite fascette numerate (euro: 4,99)?

Copyright foto: Ikea

Hula hoop che passione



I cerchi per interpretare l'hula-hoop al meglio delle vostre capacità.


Uno dei divertimenti più antichi al mondo, l'hula hoop che, rivisitato nella collezione Lattjo (set di 2, euro: 19,99), racconta un modo di divertirsi tanto semplice quanto efficace che coinvolge non solo i piccini ma anche i più grandi che, tra un cerchio e l'altro, ritornano piccini. 

Copyright foto: Ikea

Giochi di ruolo



I giochi di ruolo di Lattjo per sentirsi una persona diversa ogni giorno.


Perfetti per i travestimenti di Halloween, i personaggi della collezione Lattjo  divertiranno anche gli adulti per la gioia dei più piccoli. Aquila, regina, pipistrello o robot? I costumi sono adatti a tutte le taglie e ogni articolo è in vendita separatamente, per dare a ciascuno la libertà di creare infinite combinazioni, tante quante ne suggerisce la fantasia.

Copyright foto: Ikea

Travestirsi



Travestirsi da aquila o da pipistrello non è mai stato così facile grazie a Lattjo.


Il mantello e le zampe da aquila (euro 14,99 e 4,99) per lui e cappello e mantello da pipistrello (euro: 4,99 e 9,99) per lei. Il semplice cappello da insetto (euro: 6,99) è il jolly da usare per uscire e fare colpo: ad Halloween e Carnevale ogni scherzo vale.   

Copyright foto: Ikea

A tutta musica



Senti il ritmo: la collezione Lattjo reinterpreta gli strumenti musicali.


Se vuoi fare il batterista ma non hai i tamburi, puoi sempre cominciare con un paio di bacchette. Le tue percussioni saranno pentole, padelle e scatole di latta. La musica trascina: vedrai come sarà facile reclutare la tua band con gli strumenti musicali della collezione Lattjo. E se c’è troppo baccano, passa alle spazzole.

Copyright foto: Ikea

Un'App per giocare a distanza



Grazie all'app di Lattjo giocare a distanza è un gioco da ragazzi!


La collezione Lattjo ha pensato anche ai tempi moderni e comprende un’app per giocare insieme in remotoAbbiamo cercato nuovi modi di giocare insieme, anche quando le persone non si trovano fisicamente nello stesso luogo. L’app riprende i concetti della serie, mettendo in comunicazione il mondo digitale e il mondo reale per creare qualcosa insieme, anche tra giocatori lontani” dice Nils Larsson, Creative Leader dell’app Lattjo.

Lo scenario di gioco è la Torre, dove si svolgono tutte le attività dell’app. Qui incontri i personaggi che abitano il mondo di Lattjo e altre creature fantastiche. La misteriosa Torre ha vari livelli, ognuno dei quali ospita nuove ed emozionanti sfide che i giocatori devono affrontare insieme. Una volta entrati, i partecipanti si cimentano in molte prove: ad esempio scattare una foto con il cellulare e trasformarla in un puzzle che qualcun altro dovrà risolvere, raccontare a turno uno storia o suonare uno strumento musicale.

L’obiettivo è uno solo: giocare insieme anche se ci si trova in luoghi fisicamente lontani. 

Copyright foto: Ikea

Il mondo fantastico di Lattjo



Il mondo fantastico di Lattjo nasce dalla fantasia di due illustratrici


All'origine di Lattjo c'è la fantasia di Maja Sten e Tyra von Zweigbergkdue illustratrici di Stoccolma, che hanno lavorato al progetto sin dalle prime fasi:
Il mondo di LATTJO è composto da tre ambienti paralleli: il misterioso regno sotterraneo, il giardino incantato e il castello, abitati da creature fantastiche” racconta Tyra.

I personaggi, ispirati agli insetti, alle radici e alla vegetazione, fanno capolino nei vari elementi della collezione, come il puzzle, ad esempio, che ha tessere di tre diverse misure per mettere alla prova adulti e bambini. 

Abbiamo fatto un centinaio di bozzetti prima di trovare un’immagine che ci convincesse” dice Maja. Ma non solo: prima di avviare la produzione, il team di design ha incontrato il dottor Stuart Brown, pioniere degli studi sul gioco e i suoi effetti sulle persone.

I bambini che giocano molto diventano adulti felici e intelligenti e, se continuiamo a giocare, avremo una mente brillante e flessibile anche in tarda età” dice Stuart, fondatore del National Institute for Play negli Stati Uniti (e il cui ufficio è una casa su un albero).

Copyright foto: Ikea
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo