0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Edith Piaf

Data di nascita: 19/12/1915

Luogo di nascita: Parigi

Paese: Francia

Segno zodiacale: Sagittario

Edith Piaf.

Nata il 19 dicembre 1915 a Parigi, Edith Giovanna Gassion
, mondialmente conosciuta con lo pseudonimo di Edith Piaf, è stata una cantante francese che ha lasciato un segno indelebile nel cuore del patrimonio musicale. 

Con un padre artista circense e una madre cantante di strada, la giovane Edith Piaf  cresce circondata dall’universo artistico. Accompagnando suo padre in strada, Edith ha modo di forgiare il suo talento di giovane cantante popolare in mezzo ai passanti. Già allora si fa notare per il suo carisma e le sue doti di interprete. Dal 1930 la giovane artista in erba decide di spiccare il volo. Nello stesso periodo incontra Louis Dupont, il suo primo grande amore, con cui ha una figlia di nome Marcelle. Purtroppo  la bambina muore di meningite due anni dopo. Ma se la disgrazia sommerge la sua vita privata, la fortuna sembra sorriderle nella carriera professionale. Infatti Louis Leplée, manager del cabaret Le Gerny’s  scova il suo potenziale e decide di prenderla sotto la propria ala protettrice. Ed è lui a darle il soprannome di “Môme Piaf”. Quest’incontro segna l’inizio di una carriera monumentale. Per la cantante i successi discografici si susseguono: Mon Légionnaire (del 1936), La vie en rose (del 1945), Hymne à l’amour (del 1949), Padam... Padam... (del 1951), Milord (del 1959) e la famosissima Non, je ne regrette rien (del 1960).

Eterna innamorata, Edith Piaf non conosce però lo stesso successo in campo sentimentale. La cantante è una vera e propria collezionista di relazioni amorose. Nel 1994 incontra Yves Montand, ancora agli inizi della sua carriera, quando canta per i tedeschi che occupano la Francia durante la seconda guerra mondiale. Di quel periodo è, infatti, La vie en rose. Dopo due anni di idillio passionale, la coppia si separa. Subito dopo inizia una relazione con Jean-Louis Jaubert, il direttore dei Compagnons de la Chanson, prima di innamorarsi perdutamente del pugile Marcel Cardan. Questa storia d’amore segna profondamente il pubblico a causa della sua tragica fine: lo sportivo muore in un incidente aereo. Dopo un matrimonio fallito con Jacques Pills, Edith Piaf trova di nuovo l’amore con George Moustaki. Nel 1958 la coppia è vittima di un grave incidente d’auto  che indebolisce l’artista già affetta da poliartrite acuta. Poco dopo aver inciso la sua ultima canzone L’homme de Berlin, Edith Piaf muore di un’emorragia interna nel 1963.

Copyright foto: Twitter @edithpiaf_fanpg

Potrebbe anche interessarti

Pubblicato da laRedazione. Ultimo aggiornamento 3 giugno 2015 alle 16:20 da laRedazione.

Il documento intitolato «Edith Piaf» dal sito Magazine Delle Donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.
Aggiungi commento

Commenti

Commenta la risposta di utente anonimo