0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Benefico, discreto o spaccone: il baby shower delle star

Negli Usa è una tradizione: da Coco Rocha a Shakira da Jessica Alba a Kate Hudson, il baby shower è la festa dedicata alle future mamme. Oltreoceano è un must che ora sta contagiando anche il Vecchio Continente. 

La modella Coco Rocha ha lanciato la campagna #ShowerWithLove, per sostenere le altre mamme.


L'ultimo in ordine di tempo è quello della bellissima modella Coco Rocha che, sulle orme di Shakira e Jessica Alba, ha trasformato il suo baby shower party in un'occasione per sostenere altre mamme con la campagna #ShowerWithLove. “Ottocento madri muoiono ogni giorno per complicazioni legate alla gravidanza e al parto. Voglio che la festa per il mio bambino sia un’occasione per fare qualcosa di concreto e salvare queste madri”. 

Oltreoceano è una tradizione: la "doccia di regalisi organizza all'ottavo mese di gravidanza, un tempo era riservato al gentil sesso ma oggi sono ammessi anche gli uomini. L'importante è che arrivino con un dono per il bebè o utile alla futura mamma, con consigli preziosi e con tanta voglia di festeggiare visto che, dopo, il tempo per i party diventa un miraggio. 

Negli ultimi anni la moda è sbarcata anche nel Vecchio Continente: pare che Pippa si sia occupata di organizzare quello per la sorella Kate Middleton mentre è sicuro che in Italia le mamme vip che si sono fatte contagiare sono sempre di più. Vedi Caterina Balivo che ha ricevuto in casa una ventina di amiche tra cui Ilaria Spada, l’ex Ministro Mara Carfagna e Ingrid Muccitelli, compagna dell’ex dg Rai Mauro Masi. O Michela Quattrociocche, o, ancora, Luisa Ranieri, all’atelier di Flavia Padovan. 

Certo, party decisamente più sobri rispetto alle colleghe vip a stelle e strisce.  A proposito: il più kitsch è stato quello che Mariah Carey ha organizzato per l’arrivo dei suoi due gemelli. Pare che lei e il marito Nick Cannon siano arrivati in Rolls Royce al Conservatory Grill del Montage Hotel di Beverly Hills tutto decorato di rosa e azzurro per l’occasione. Il più discreto, invece, è stato quello di Sienna Miller e del fidanzato Tom Sturridge organizzato a Londra, di domenica pomeriggio, per pochi intimi. 

Il più expensive quello di Beyoncé, (basti pensare che il parto è costato 1,3 milioni di dollari visto che Jay Z ha preso in affitto quasi tutto il quarto piano del Lenox Hill Hospital di New York) dove Kelly Rowland, forse per farsi perdonare per aver rivelato il sesso del bambino, ha portato in dono una vasca di porcellana ricoperta di 44.928 cristalli Swarovski importati, del valore di 5.200 dollari.

Ma poi ci sono stati quello per i gemelli di Jennifer Lopez e quello per il secondogenito di Jessica Alba, quello tutto in rosa per la figlia di Victoria Beckham e quello di Christina Aguilera con tanto di lista nascita all’esclusiva boutique Bel Bambini di Hollywood. Sfogliate, sfogliate che ce n'è per tutte!   

Copyright foto: Kika Press

Shakira e Gerard Piqué


Shakira e Gerard Piqué hanno colto l'occasione per aiutare i bambini più sfortunati.


Shakira e il suo bel Gerard Piqué non lasciano nulla al caso: il piccolo Sasha è nato lo scorso 29 gennaio e il suo nome, di origine greca e russa, significa "difensore dell'umanità e guerriero". Una battaglia che i genitori hanno iniziato ai tempi della gravidanza quando hanno deciso di dedicare il loro baby shower party alle madri di tutto il mondo in difficoltà. Invece di ricevere regali di cui può tranquillamente fare a meno, l'ambasciatrice dell'Unicef ha infatti creato il portale worldbabyshower.org, dove chiunque può acquistare "Inspired gifts", ovvero regali ispirati - da kit per le ostetriche a vaccini, passando per coperte, libri e palloni - da destinare a chi, invece, ne ha davvero bisogno. Una boutique virtuale dove tutte le donne possono decidere di aiutare le meno fortunate. 

"Con l'esplosione dei social media ha spiegato Shakira -, non sono solo le star ad avere delle piattaforme che possono raggiungere moltissime persone. Ogni donna che aspetta un bambino ha il potere di usare la benedizione della nascita imminente di suo figlio per salvare le vite di altri bambini meno fortunati in tutto il mondo. Se ogni donna decidesse di inserire alcuni di questi regali ispirati nel suo baby shower, potremmo salvare vite tutti insieme". 

Copyright foto: Kika Press

Jennifer Lopez


Jennifer Lopez ha festeggiato il suo baby shower al Gramercy Park Hotel di New York.


Sono passati ormai sette anni da quando Jennifer Lopez ha festeggiato l’arrivo dei suoi due gemelli con un Baby Shower davvero cool. Accompagnata dall'ormai ex marito Marc Anthony, la pop star ha ricevuto gli amici - tra cui Katie Holmes, Victoria Beckham, Roberto Cavalli e il produttore Elaine Goldsmith-Thomas, l’organizzatrice del party - al Gramercy Park Hotel di New York. Tema della fiestail rosa e l’azzurro con tanto di soffitto decorato con cristalli Swarovski in tinta. Una vera e propria passione quella di J Lo tanto che - pare - gli ospiti se ne siano tornati a casa muniti di ciuccio tempestato di Swarovski. Tra i regali degni di nota quello di Roberto Cavalli: una culla rosa leopardo.

Copyright foto: Kika Press

Jessica Alba


Il baby shower per il secondogenito di Jessica Alba è stato un regalo di un amico.


Anche l'attrice Jessica Alba, classe 1981 e due pargoli nati, rispettivamente il 7 giugno 2008 (Honor Marie) e il 13 agosto 2011 (Haven Garner) dal marito (sposato in segreto) Cash Warren, non ha rinunciato al baby shower party. Una festa riuscita in pieno, tanto che l'attrice ha ringraziato le amiche con un cinguettio: "A million THANK U's 2 @KellySawyer @jacqui_lang n @lauren_andersen 4 such an amazing baby shower. It was perfect in every way. Luv u". Il tutto senza dimenticarsi di annunciare la significativa donazione all’Associazione Baby2baby.org di cui è testimonial.

Copyright foto: Kika Press

Kate Hudson


Il baby shower di Kate Hudson si è svolto in un villa a Malibu.


Baby shower dai toni neutri per l'attrice e cantante Kate Hudson alle prese con la sua seconda gravidanza. Era il 2011 e Kate era incinta di Matt Bellamy, il frontman dei Muse (da cui si è separata nel 2014), l'amore andava a gonfie vele e la coppia aveva deciso di non sapere in anticipo il sesso del bebè. Ad organizzare il party per il pargolo (nato il 9 luglio) sono state Jen Meyer (la moglie di Tobey Maguire) e l’attrice Sara Foster. La location: una meravigliosa villa in uno dei quartieri residenziali più chic di Malibu. Tra gli invitati, circa 80, Courteney Cox, Nicole Richie, Rachel Zoe e Jessica Capshaw, le amiche più care.

Copyright foto: Kika Press

Alanis Morissette


Alanis Morissette ha organizzato un baby shower con tanto di "belly painting".


Decisamente un baby shower party originale, quello organizzato nel 2010 dalla cantante Alanis Morisette per l'arrivo del suo primo bebè. Riuniti a Santa Monica nella villa di un amico, i venticinque invitati tra amici e parenti  si sono presentati al party con pacchettini azzurri con su scritto “It’s a BOY“. secondo le direttive dei genitori. Ma la vera sorpresa l'ha rivelata lei stessa postando su Twitter la foto del suo bel pancione di otto mesi dipinto con l’hennè, come si usa fare nella cultura araba, e circondato dalle mani delle amiche (anche quelle dipinte) con simboli che "riscaldano il cuore".

Copyright foto: Kika Press

Victoria Beckham


La parola d’ordine del Baby Shower di Victoria Beckham è stata “pink”.


Dopo tre figli maschi, l'arrivo di Harper Seven in casa Beckham - nata a Los Angeles, 10 luglio 2011 - è stato celebrato come un avvenimento epocale. Va da sé che la parola d’ordine del baby shower fosse pink: fiori, addobbi, buffet e pacchettini. Ad organizzare la festa Eva Longoria, la più famosa tra le Desperate Housewife, che ha fatto allestire il roofgarden dell’Hotel Le Petit Ermitage di West Hollywood ispirandosi ai tea party dei giardini inglesi. Le amiche vip (e i regali) non si contavano. Da Demi Moore a Nicole Richie, da Rachel Zoe a Tana Ramsay e Selma Blair, hanno tutte sfoggiato regali più che graditi. Il più apprezzato? L'abito fatto di carta igienica postato da Victoria su Twitter.

Copyright foto: Kika Press

Christina Aguilera


Christina Aguilera ha organizzato il baby shower nella sua villa di Beverly Hills.


Quello di Christina Aguilera è stato un baby shower da vera star. Per festeggiare l'arrivo della sua primogenita (Summer Rain, nata il 16 agosto 2014 dall'unione con il produttore cinematografico Matthew Rutler a cui è legata dal 2010) ha organizzato una festa nella magnifica villa a Beverly Hills, invitando gli amici più stretti e i familiari e ha stilato la sua lista nascita presso l’esclusiva boutique Bel Bambini di Hollywood. 

Il regalo più curioso e alternativo l’ha fatto un ospite che ha donato alla coppia una Sozo Whiz Kid Wee Block che, per chi se lo stesse domandando è una specie di vasino che s'infila tra le gambe del bebè per proteggere i genitori da getti improvvisi mentre si cambia il pannolino. 

Copyright foto: Kika Press

Kerry Washington


Kerry Washington ha festeggiato il suo baby shower a casa di Shonda Rhimes.


Kerry Washington, l'attrice americana della serie tv Scandal, ha festeggiato il suo baby shower a casa di Shonda Rhimes, ovvero la mente che ha ideato successi del calibro di Grey’s Anatomy, Private Practice e, va da sé, anche Scandal. A bordo piscina della villa ha riunito amici e parenti in un party dai colori neutri dal momento che nemmeno lei ha voluto sapere in anticipo il sesso del nascituro. Tra le amiche VIP c'era anche Jane Fonda che nel suo blog ha scritto: "Non avevo ancora visto Kerry da quando era incinta e mi sono commossa. Poi ha parlato anche sua madre che ha raccontato quanto crescere un bambino renda davvero felici e realizzate. E lì mi sono commossa di nuovo".  E commentando la baby shower ha detto: "Non avevo idea che esistessero così tanti modi per commemorare un evento e lasciare tanti bei ricordi per la mamma e il bambino". Ben fatto Kerry, Isabelle, nata il 21 aprile 2014, sarà fiera di te, un giorno. 

Copyright foto: Kika Press
Il documento intitolato « Benefico, discreto o spaccone: il baby shower delle star » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.