0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

30, 40, 50 anni… a ogni età, una soluzione per dimagrire

Perdere peso è più o meno facile a seconda dell'età. Le cause: le gravidanze, i cambiamenti ormonali, le abitudini alimentari... che abbiate 30, 40 o 50 anni, ecco la nostra guida per perdere peso in maniera efficace. 

A 20 anni, è facile restare magre anche se si mangia e si beve quello che si vuole. A 30 anni, le cose cominciano a cambiare e, con il tempo, diventa sempre più difficile perdere peso.

Dimagrire a ogni età è possibile!


Colpa di una vita sempre più sedentaria, delle gravidanze, dello stress sul lavoro, dei cambiamenti ormonali e di altri aspetti della vita che rendono difficile mantenersi in forma. Per fortuna, rispettando qualche buona abitudine, si può dimagrire a tutte le età! 

Copyright foto: Istock

30 anni: l’età della stabilità

30 anni: l’età della stabilità

30 anni è l'età in cui si comincia a trovare un lavoro stabile e a mettere su famiglia. Ed è anche il momento in cui si accumulano i chili di troppo di cui si farà fatica a liberarsi in seguito.

Le cause

  • Le uscite: va bene avere un partner fisso e/o un lavoro, ma a 30 anni si è ancora giovani! E quindi ci si diverte, si esce, si bevono cocktail, si mangia male, e magari si fuma. Aggiungiamo che i tempi di recupero sono più lenti che a 20 anni (ebbene sì) e che si tende a stressarsi più facilmente. Risultato: il fisico è meno tonico e l'ago della bilancia comincia a pendere sempre più a destra.
  • La vita sedentaria: è finita l'epoca dei pomeriggi liberi! Ora passate la giornata in ufficio, sedute alla scrivania. Il vostro tempo libero è riservato alla casa, alla famiglia, al partner...
  • Le gravidanze: i figli si fanno sempre più tardi, spesso intorno ai 30 anni. La gravidanza trasforma il fisico e, più si va avanti con l'età, più si fatica a ritrovare la forma di un tempo. 
  • Le diete a ripetizione e fai da te: a furia di perdere e riprendere peso, i tessuti sono meno elastici e i depositi adiposi aumentano.

Le soluzioni

  • Fare sport: è vero, il tempo è poco, ma le vostre due ore di attività fisica a settimana non ve le togli nessuno! Segnate l'impegno nell'agenda e mettetevi d'accordo con un'amica o una collega per non scoraggiarvi.
  • Adottare un nuovo stile di vita: le uscite, le cene tra amici, gli aperitivi dopo il lavoro si moltiplicano. Non siete più studentesse squattrinate e avete voglia di approfittarne. Va bene, ma non bevete più di un bicchiere di vino al giorno, e non tutti i giorni!
  • Mangiate sano: non dovete rinunciare alla vita sociale, ma dovete cercare un equilibrio. Avete fatto una cena abbondante con gli amici? Il giorno dopo, depuratevi con un programma detox, a base di frutta, verdure e proteine magre. Nella vita di tutti i giorni, la vostra alimentazione deve essere equilibrata.

40 anni: una vita piena di impegni

Tra cambiamenti di peso, riduzione del  rinnovamento cellulare, cambiamenti ormonali e gravidanze, verso i 40 anni il corpo si modifica sensibilmente. Risultato: la massa muscolare diminuisce, il grasso aumenta e, di conseguenza, l’organismo brucia meno calorie. 

Le cause

  • La vita di coppia: a 30 anni, uscivate quasi tutti i giorni. Ora vivete una tranquilla vita di coppia, e chi dice coppia dice cene molto più abbondanti. I bambini, i traslochi, i cambiamenti lavorativi e altre novità nella vita affettiva fanno di questi anni un periodo particolarmente intenso e stressante, in cui è facile prendere peso.
  • I cambiamenti morfologici: in questo periodo, è normale prendere tra i 2 e i 5 chili. La pelle perde la sua elasticità. Le gravidanze lasciano tracce sul corpo e le diete disequilibrate non fanno che aggravare la situazione. Su alcune parti del corpo (vita, fianchi, pancia e cosce) si formano dei depositi di grasso difficili da eliminare. Anche le più magre accusano gli effetti del rilassamento cutaneo e assistono alla comparsa di chili di troppo nella zona addominale. La cellulite diventa fibrosa, dura e resistente. Le diete sono sempre meno efficaci e agiscono soprattutto sul seno e sul viso, che tendono a svuotarsi.
  • Gli impegni: se la vita a 30 anni sembrava impegnativa, quella a 40 lo è ancora di più. Sul lavoro, è il momento di fare carriera. Lo sport è ormai un lontano ricordo, e riscriversi in palestra sembra un'impresa impossibile.

Le soluzioni

  • Modificare l'alimentazione: se le cene restano abbondanti (perché marito e figli non rinunceranno mai al loro piatto di pasta), fate un pranzo e degli spuntini più leggeri. A pranzo ci si accontenta di un’insalata con uova, tonno o carne magra, verdure leggermente condite e un frutto o uno yogurt magro come dessert. Per quel che riguarda la merenda con i bambini, fate attenzione: lasciate a loro merendine e biscotti, e puntate su una fetta di pane integrale e marmellata o un frutto. In generale, preferite i cereali integrali, più ricchi di fibre: in un piatto di pasta, i vostri figli non noteranno la differenza!
  • Fare dei trattamenti estetici: per rilassarvi, ritagliatevi un po' di tempo per andare dall'estetista e fare un massaggio drenante. I movimenti giusti stimolano la circolazione e aiutano a drenare i tessuti. Un toccasana per la mente e per il corpo.
  • Fare sport: a 40 anni, come durante tutto il corso della vita, è fondamentale praticare un’attività fisica regolare. Se i vostri impegni non lo permettono, approfittate di ogni occasione per camminare, salire le scale, fare una passeggiata in bicicletta, da sole, con le amiche o in famiglia.

50 ed oltre: la silhouette cambia

La cinquantina è un traguardo spesso difficile da accettare per una donna. I figli vanno via di casa, la situazione sul lavoro diventa più difficile (con la concorrenza delle 40enni), e sopraggiunge la tanto temuta menopausa che provoca cambiamenti morfologici, modificando la distribuzione del tessuto adiposo: si passa dal profilo ginoide tipico della donna a quello androide, più vicino a quello degli uomini. 

Le cause

  • I cambiamenti ormonali: con la fine dell’attività ovarica, l’abbassamento degli estrogeni accelera la diminuzione dei muscoli nella parte inferiore del corpo: il grasso sui fianchi e sulle cosce si attenua, la pancia si ammorbidisce, il punto vita si allarga. La ritenzione idrica aumenta, i tessuti perdono elasticità, il sistema linfatico rallenta. Senza contare che con l’età e con i vari problemi di salute diventa sempre più difficile fare sport.
  • Un metabolismo al rallentatore: la perdita di estrogeni aumenta l’appetito. Passata la cinquantina il consumo dell’organismo diminuisce, la massa grassa sostituisce la massa magra. Risultato: a parità di calorie, si ingrassa più facilmente. 

Le soluzioni

  • Consultare un medico: per superare questo periodo di transizione, è importante capire cosa succede nel vostro organismo, a cosa sono dovuti i cambiamenti e come limitare questo processo. Perché non farsi accompagnare seguire da un medico? Saprà indicarvi l'alimentazione giusta e un'eventuale terapia ormonale sostitutiva per contrastare gli effetti negativi della menopausa.
  • Fare movimento: per riattivare il metabolismo puntate sulle attività di resistenza, come ad esempio trekking, camminata veloce, bicicletta. Una trentina di minuti al giorno sono sufficienti per evitare l’accumulo di grassi. Potete completare con un po’ di ginnastica per rassodare e con un po’ di stretching per allungare i muscoli, e il vostro corpo rimarrà dinamico ed elastico. Le capacità cambiano a seconda che abbiate 50, 60 o 70 anni. Ma qualunque sia la vostra condizione fisica o la vostra età, è assolutamente indispensabile continuare a camminare e stare all’aria aperta. 
  • Mangiare meglio: se è vero che prendere qualche chilo è normale, bisogna tenere l'aumento di peso sotto controllo. A 50 anni bisogna mangiare meno. L’alimentazione deve essere povera di grassi saturi (dolci, piatti pronti, ecc.), ricca di frutta, verdura, cereali integrali, proteine varie ed omega 3 presenti nell’olio di colza, d'oliva e in modo particolare nei pesci grassi. Voglia di uno spuntino? Puntate su un frutto o uno yogurt.

Il documento intitolato « 30, 40, 50 anni… a ogni età, una soluzione per dimagrire » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.