0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Depilazione: la ceretta a caldo, a freddo e araba

La ceretta è una delle tecniche più antiche per liberarsi dei peli superflui. Ne esistono diversi tipi, tutti efficaci.

La ceretta è un metodo di epilazione che consente di rimuovere i peli superflui in modo duraturo.


Perché scegliere la ceretta? 

La ceretta garantisce una pelle perfetta per circa tre settimane. Questo metodo di epilazione, intoltre, evita la formazione dei peli incarniti.

Come funziona la ceretta?

Il principio è quello di applicare della cera su una parte del corpo e di rimuoverla con una striscia depilatoria, strappando i peli nel senso opposto a quello della ricrescita.

Fa male?

La ceretta è un metodo abbastanza doloroso, almeno all'inizio. Col tempo, i peli si ammorbidiscono, diminuiscono e diventano più facili da rimuovere. Tra una ceretta e l'altra, i peli devono ricrescere a sufficienza per poter essere strappati.

Ceretta a caldo o a freddo?

Utilizzata a caldo, la cera rilassa la pelle, il pelo si allenta e si rimuove più facilmente. Per ottenere questo risultato bisogna riscaldare la cera, solitamente a bagnomaria o nel microonde, e stenderla sulla zona da depilare con una spatola o un rullo (una specie di scalda-biberon che permette anche di scaldare la cera). Per evitare di scottarsi, bisogna fare attenzione alle istruzioni riportate sulla confezione e non scaldare la cera più del necessario. Per certe parti del corpo, come l'inguine, è meglio prendere appuntamento dall'estetista.
La cera fredda è pratica ma meno efficace: c’è spesso bisogno di passare due volte la striscia sulla stessa zona per ottenere un risultato perfetto. Questo metodo è consigliato alle donne con problemi di circolazione. 

La ceretta araba

Questo metodo consiste nell'applicare sulla pelle una pasta a base di zucchero, limone e acqua che forma una sorta di palla di caramello. Si possono acquistare dei barattoli di cera orientale già pronta (si trovano su Internet), oppure scegliere di farla da sé seguendo questa semplice ricetta
mescolate un bicchiere d’acqua e i ¾ di un bicchiere di zucchero, e fate cuocere a fiamma bassa. Non appena il composto si sarà addensato, aggiungete il succo di un mezzo limone e due cucchiai di miele, e portate ad ebollizione mescolando per altri due minuti. Togliete dal fuoco, fate raffreddare e poi lavorate la pasta per formare una palla. Per impedire che le mani si appiccichino troppo alla pasta, bagnatele con un po' di succo di limone. Per strappare la cera non dovete usare le strisce. Basterà applicarla su una piccola zona del corpo, picchiettatela con le dita e strappatela con un colpo secco e deciso.

Copyright foto: Istock
Il documento intitolato « Depilazione: la ceretta a caldo, a freddo e araba » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.