0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Come dimenticare un ex

Voltare pagina dopo una delusione amorosa

Come lasciarsi alle spalle un ex?


Dopo una rottura, una separazione o un divorzio, può essere difficile dimenticare il passato. E anche se si cerca di voltare pagina, l'ex continua a essere una presenza fissa nella nostra vita. Ecco qualche consiglio per guardare avanti.

Copyright foto: Istock

Mi libero delle sue cose

Sbarazzatevi di tutte le cose che vi ricordano il vostro ex.


Non c'è da stupirsi che pensiate in continuazione al vostro ex. Casa vostra è piena di cose che gli appartengono: vestiti dimenticati nell’armadio, spazzolini in bagno, i suoi cereali preferiti in cucina, senza contare la sua pila di libri, di videogiochi e... le innumerevoli foto dei vostri viaggi, appese qua e là in tutte le stanze.

Questa prima tappa è sicuramente la più dolorosa, ma è indispensabile: dovete sbarazzarvi di TUTTO quello che vi ricorda i giorni felici che avete trascorso insieme. La cosa migliore è buttare via quello che gli apparteneva (in tre mesi, avrebbe avuto il tempo di venire a prendere le sue cose se fossero state importanti, no?). C’è un piccolo aspetto terapeutico nel fare tabula rasa del passato in maniera oggettiva. Quanto alle foto, le guarderete forse un giorno per rammentarvi dei bei ricordi: per il momento, accontentatevi di riporle in una scatola e di infilarla in fondo all'armadio.

Ultima cosa: non dimenticate di fare pulizia sul vostro computer. Oltre alle foto ci sono le mail e... i contatti sui social network!

Copyright foto: Istock

Trasloco o modifico tutta la casa

Traslocare o riorganizzare la casa vi aiuterà a dimenticare il vostro ex.


Vedete il vostro ex dappertutto: stravaccato sul divano, raggomitolato sul suo (vecchio) lato del letto, seduto alla scrivania davanti al computer... questa casa l’avete arredata insieme, e ci sono troppi ricordi. Ecco perché ci vuole un intervento radicale:

- Se potete, la cosa migliore è traslocare: trovate un luogo in cui non lui abbia mai messo piede, fatene il vostro nuovo nido, cambiate qualche mobile, arredatelo a vostro piacimento...

- Se non potete traslocare, organizzatevi in modo da modificare tutta la casa: dipingete i muri di un altro colore, fate rifare completamente la cucina, comprate dei nuovi mobili, trasformate il salotto in camera da letto, e viceversa, cambiate l’arredamento... insomma: cambiate tutto!

Questa tattica ha due vantaggi: il primo è che non vedrete più il vostro ex in tutte le stanze della casa. La seconda è che sarete occupate per settimane, o addirittura per mesi, nella ricerca di una nuova casa o in una ristrutturazione. Vedrete, non avrete tempo per pensare ad altro!

Copyright foto: Istock

Cambio guardaroba, taglio di capelli, borsa...

Cambiare look vi farà sentire meglio.


L'avrete capito: dopo una rottura, bisogna fare dei cambiamenti radicali... e coccolarsi!  Approfittatene per rifarvi il look. Al vostro ex non piacevano i colori accesi e nel vostro armadio ci sono solo vestiti scuri? Un'ottima scusa per fare shopping! Vi preferiva con i capelli lunghi? Appuntamento dal parrucchiere per un taglio à la garçonne. Ci pensate da tempo, senza avere il coraggio di osare: è il momento giusto.

Se state bene con voi stesse, non siete obbligate a cambiare, anzi. Ma potete comunque togliervi qualche sfizio, come la borsa che volevate da tanto (e che non avete comprato per paura dei rimproveri del vostro ex) o delle scarpe dal tacco vertiginoso (che lui non voleva perché l'avrebbero fatto sentire basso). Lo shopping libera le endorfine e vi farà sentire meglio!

Copyright foto: Istock

Smetto di parlare di lui alle mie amiche

Parlare di lui in continuazione non vi aiuterà a dimenticarlo!


All’inizio, avete avuto bisogno di sfogarvi, è normale. Completamente frastornate da questa rottura, avete avuto bisogno di ripercorrere gli eventi nel dettaglio con le vostre amiche, di immaginare tutte le situazioni possibili, di spaccare il capello in quattro, d’analizzare la più insignificante delle sue frasi. Poi, c’è stato il rancore: lo avete odiato e gli avete trovato tutti i difetti del mondo; e le vostre amiche hanno sempre approvato, ascoltandovi con grande compassione.

Ora basta. Nessuno ne può più di sentire parlare del vostro ex, e in fondo neanche voi. La prossima volta che le vostre amiche vi chiederanno come state, parlate del colore che avete scelto per il vostro nuovo salotto, di quanto è bella la borsa che avete comprato, o del nuovo progetto che vi hanno affidato al lavoro. Interessatevi alla vita delle vostre amiche e non ripiegatevi su voi stesse. 

Copyright foto: Istock

Mi vieto di pensare a lui

Cercate di non pensare troppo alla vostra storia...


La tappa successiva è un po’ più difficile da mettere in pratica: non soltanto non avete più il diritto di parlare del vostro ex, ma non avete neanche più il diritto di pensarci! È per il vostro bene, fidatevi. Finché non sarete capaci di pensare a lui senza farvi travolgere dall'ansia o dallo stress, dovete distrarvi. Tra qualche mese, quando il suo pensiero vi lascerà imperturbabili, potrete analizzare tutte le fasi della vostra storia. E persino spiare il suo profilo Facebook (anche se sarebbe meglio di no!).

Copyright foto: Istock

Mi distraggo

Libri, serie televisive... cercate di distrarvi per non pensare a lui.


La cosa migliore per dimenticare è, ancora una volta, farsi assorbire da qualcos’altro. Una tecnica approvata dalla redazione sono le serie televisive: a volte, quando iniziamo a guardarne una, perdiamo la nozione del tempo. Tanto da rimanere sveglie fino alle due di notte per sapere come va a finire (anche se dobbiamo alzarci alle sette del mattino il giorno dopo).

Fare scorta di libri può essere un'altra soluzione. Sdraiatevi sul divano, oppure in una vasca piena di acqua calda, e immergetevi nella lettura. Sono piccole distrazioni, ma faranno passare più in fretta le serate che trascorrevate a due (spesso litigando, oppure guardando la tv senza dirvi una parola).

Copyright foto: Istock

Faccio un viaggio

Il vostro lui vi ha lasciate? Fate un viaggio!


Non andate in vacanza da una vita. Eravate già stravolte, e la separazione vi fa sentire un rottame. È tempo di sfruttare le vostre ferie e di comprare un biglietto per una nuova destinazione! C'è chi ama spa e hotel di lusso. E chi ha sempre desiderato di fare un trekking in Nepal. Da sole o con gli amici, spetta a voi decidere di che cosa avete voglia, ma in ogni caso queste vacanze devono essere pa-ra-di-sia-che. Proprio per questo, dovete scegliere dei posti dove non siete mai state con il vostro ex. Meglio ancora se si tratta di un viaggio che avreste sempre voluto fare, e su cui lui non era d'accordo.


Sfruttate le vacanze per fare quello che volete: folleggiare in discoteca, conoscere persone nuove, rilassarvi a bordo piscina... non durerà per sempre, ma tornerete a casa più rilassate e riposate. E pronte per iniziare una nuova vita!

Copyright foto: Istock

Mi lancio in un progetto a cui tengo molto

Approfittate del vostro tempo libero per dedicarvi a un nuovo progetto.


Prima, non avevate un minuto libero. Anzi, cercavate le occasioni per restare sole. Ora, invece, vi sembra di avere anche troppo tempo a disposizione. Perché non approfittarne per impegnarvi in un progetto a cui tenete molto? Non c’è bisogno di fondare un'azienda o di lanciarvi in politica. Può essere qualcosa di più semplice: creare un blog, imparare una nuova lingua, iscrivervi in palestra...

I vantaggi principali: occuperete il tempo senza annoiarvi (e senza pensare al vostro ex) e farete qualcosa che vi valorizza, anche ai vostri stessi occhi.

Copyright foto: Istock

Mi faccio dei nuovi amici

Cercate di conoscere persone nuove, che non abbiano legami con il vostro ex.


Va bene guardare le serie tv o leggere dei libri (vedi sopra). Ma è fondamentale che abbiate una vita sociale. È solo grazie agli amici che si superano i momenti difficili. Il problema è che i vecchi amici sono tutti in coppia. E molti di loro sono in contatto anche con il vostro ex. Nel migliore dei casi, si limitano a parlarvene di tanto in tanto. Nel peggiore, lo invitano alle stesse cene a cui andate voi.
   
Senza tagliare i ponti con loro, perché non cercare di conoscere un po’ di gente nuova? Delle persone che conosceranno soltanto voi, per quello che siete, e che saranno completamente slegate dal vostro ex e dalla coppia che formavate con lui. Accettate gli inviti, frequentate dei posti nuovi (anche il corso d'inglese o la palestra possono favorire gli incontri), non abbiate paura di chiedere il numero di telefono di qualcuno che vi sembra interessante... insomma, ricostruitevi un giro di amici!

Mi metto con qualcun altro

Superata la crisi, perché non iniziare una nuova storia (d'amore)?


Quando arrivate a questo punto, vuol dire che ce l'avete quasi fatta. Avete quasi dimenticato il vostro ex, e avete cuore e testa liberi per affrontare una nuova relazione.

Questo non significa che dobbiate subito rifidanzarvi, andare a convivere o fare un figlio. Sentitevi libere di vivere un'avventura di una notte, di una settimana, o di iniziare una storia più duratura. Nel vostro nuovo giro di amici e conoscenze, forse, c'è la persona che fa per voi. L'alternativa può essere un sito d'incontri. Ancora una volta, spetta a voi scegliere la strada migliore per ricominciare!

Copyright foto: Istock

Pubblicato da . Ultimo aggiornamento da laRedazione.

Il documento intitolato «Come dimenticare un ex» dal sito Magazine Delle Donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo