0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Cianosi – Definizione

Definizione

La cianosi indica un colore bluastro della pelle, sintomo della minore ossigenazione del sangue. La cianosi può essere localizzata, spesso a livello dell’estremità degli arti dita, piedi (definita in gergo come cianosi periferica) come è il caso della fenomeno di Raynaud, oppure risultare generalizzata, nel caso di shock o insufficienza respiratoria cronica. La cianosi rispecchia molto spesso il sintomo di una patologia più grave che può colpire l’adulto in patologie dei polmoni che contrastano, occludono una buona ossigenazione del sangue. La cianosi del neonato, invece, può manifestarsi a seguito della tetralogia di Fallot, una malformazione genetica del sistema cardiaco che necessita di un rapido intervento.

Il documento intitolato « Cianosi – Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.