Pancia gonfia in menopausa: rimedi e dieta

Cristina Piotti

Aria nella pancia, quando si è in menopausa è un fenomeno frequente. È necessario cambiare le proprie abitudine per riuscire a limitare, o evitare, questo fastidioso problema.
 

Gonfiore intestinale in menopausa: un disturb molto più frequente di quel che si pensa.  © HONGQI ZHANG / 123RF


Pancia gonfia e dura: quando si è in menopausa i numerosi cambiamenti, soprattutto ormonali, che ci colpiscono, rischiano di avere una serie di risvolti non troppo piacevoli. Specie quando si parla di girovita.


Gonfiore di stomaco

La pancia in menopausa è sempre gonfia, in alcuni casi: questo perché il cambiamento ormonale determina una digestione più difficile, ma l’avanzare dell’età favorisce anche una perdita di tono muscolare e un accumulo di grasso addominale. La presenza di aria nell’intestino, chiamata meteorismo, può essere anche accompagnata da problemi digestivi, quindi è bene prendere provvedimenti e cercare di limitare il problema.


Cause

La causa della pancia gonfia nelle donne in menopausa è abbastanza semplice, dato che la produzione ormonale è ridotta e l’umore diventa barellino: spesso il cibo, anche spazzatura, diventa una valvola di sfogo. In altri casi a cambiare è invece il metabolismo stesso, che rallenta e determina fenomeno di malassorbimento intestinale e fermentazione, quindi conseguente gonfiore.


Rimedi

Rimedi immediati per sgonfiare la pancia non ce ne sono. È bene prestare attenzione a come si mangia, masticando lentamente e con cura ai pasti, evitando però le bibite gassate o di parlare mentre di mangia. Importante anche fare attività fisica, in modo costante, per circa una trentina di minuti al giorno: anche una passeggiata a passo svelto potrà aiutare. Infine, una terapia ormonale o un supporto farmacologico, con l’aiuto del medico, potranno ridurre i disturbi legati a meteorismo e flatulenza.


Rimedi naturali

I rimedi della nonna contro l’aria nella pancia o il meteorismo intestinale, sono semplici. Riguardano l’uso di una serie di erbe, sotto forma di tisane da assumere dopo i pasti, che aiuta nella riduzione del gonfiore addominale; si tratta di cumino, anice, finocchio, menta, melissa e anche camomilla, che rilassa e calma gli spasmi. Vanno assunte tiepide alla fine del pasto o prima di andare a dormire.


Dieta per la pancia gonfia

La dieta sgonfia pancia, non esiste e neppure i cibi che gonfiano la pancia, ma è stata apportato un regime alimentare specifico, chiamato Fodmap (ecco come funziona), che può aiutare chi soffre di colon irritabile e in generale gonfiore a livello intestinale. In linea di massima, però, è bene imparare a mangiare frutta e verdura accanto a cereali integrali e solo occasionalmente proteine animali. Evitare di mangiare in modo eccessivo e bere molto sono altre due buone regole contro il gonfiore.
 

Dimagrire in menopausa

In linea di massima la ridotta produzione ormonale in menopausa può incidere sul metabolismo rallentandolo, ma anche inducendo un consumo più alto di calorie, che vanno a ingrossare il tessuto adiposo, soprattutto sulla pancia. Per questo dimagrire su una fascia delicata come quella addominale è complesso, in menopausa, ma per riuscirsi bisogna affiancare una dieta sana a attività sportiva semplice ma continuativa.


Integratori per la pancia piatta in menopausa

Integratori per dimagrire in menopausa non sono indicati, se non sotto stretto controllo medico. In linea di massima, però, per aiutare in una dieta sana e sgonfiante possono essere utili integratori a base di fibre e latticini, insieme agli acidi grassi polinsaturi omega3, antinfiammatori e stabilizzatori a livello ormonale.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.