Crescere un figlio unico

Vicky - 18 ago 2014 alle 17:49 - Ultima risposta:  Vicky
- 13 gen 2015 alle 15:55
Ciao ragazze, sono Vicky, ho 33 anni e un figlio di 2. 
Ho un marito che mi ama e un lavoro stabile, e penso che potrei permettermi di avere un altro figlio. Il problema è che per ora non ne voglio. Tutti mi dicono che i figli unici crescono male, viziati e arroganti.

Io ho due sorelle e mio marito un fratello; non mi sono mai chiesta come sarebbe stata la mia vita se fossi stata figlia unica, e non so cosa potrebbe volere mio figlio. Un giorno mi chiederà un fratellino? A quel punto sarà troppo tardi e sarà già un piccolo mostro viziato?

Accetto consigli :)
Altro... 

La tua risposta

5 risposte

0
Utile
Cara Vicky,
io ho un fratello e una sorella e non so come avrei fatto senza di loro! Ora ho due figli e penso che siano felici di essere in due. Non è sempre facile, ma si impara a convivere con un'altra persona e si è senz'altro meno viziati.
Se tu non vuoi avere un secondo figlio è un altro discorso. Puoi sempre aspettare di sentirti pronta, sei ancora giovane! 
Penso che sia una scelta molto personale, dovresti vedere cosa ne pensa anche tuo marito...
Commenta la risposta di Penelope
0
Utile
Vicky, io ho avuto un figlio a 35 anni, e non me la sono sentita di farne un altro. E' vero che i figli unici possono essere capricciosi e viziati, ma non bisogna generalizzare. Quello che conta è l'educazione. Io non compro decine di regali a mio figlio perché tanto ho solo lui. Cerco, nel mio piccolo, di insegnargli a condividere quello che ha, a non pretendere troppo... qualche privilegio ce l'avrà di sicuro, ma non penso che sia diverso dagli altri bambini. E per non farlo sentire solo, lo porto dai cugini, dagli amici... Se non ti senti pronta per un secondo bambino, datti tempo!
Commenta la risposta di Maggie
0
Utile
I fratelli e le sorelle sono le cose più belle al mondo!!! Non far crescere tuo figlio da solo...  magari riflettici ancora un po', pero' secondo me è meglio per un bambino di essere circondato da una grande famiglia....
Commenta la risposta di Anastasia
0
Utile
si Anastasia anche tu hai ragione pero' bisogna sentirsela... non si puo' fare un figlio solo per non lasciare solo l'altro... un figlio implica tante cose, tempo, soldi, attenzioni e purtroppo non tutti possiamo impegnarci a 360gradi.... magari a volte possono verificarsi anche dei problemi di salute. bisogna essere convinti prima di fare un passo del genere
Commenta la risposta di Maggie
0
Utile
eh infatti maggie il problema è proprio quello cioè una parte di me lo vorrebbe pero' l altra parte di me non sa se ne è in grado cmq ho un lavoro che mi prende tanto tempo e che cmq mi piace e non voglio abbandonare. Mio marito mi dice scegli tu... ma cavolo un po' di partecipazione no? avrei bisogno anche del suo parere, mica me lo devo crescere solo io... intanto non capisce!
Commenta la risposta di Vicky