Alopecia androgenetica: sintomi e cura

Fai una domanda
La calvizie è una malattia dei capelli molto comune, la cui incidenza aumenta con l’età, arrivando a costituire la malattia che è più frequente nelle donne.


Cause della caduta dei capelli

Il nome deriva dal fatto che le cause sono legate agli ormoni androgeni e ad una predisposizione genetica: da un lato si ha infatti una maggiore sensibilità del capello dell’uomo agli ormoni androgeni (mentre nella donna si può avere anche una correlazione con un eccesso di ormoni maschili). Una predisposizione genetica è poi stata riscontrata, anche se non è ancora chiaro quali geni siano coinvolti.

Sintomi dell’alopecia androgenetica

Nell’uomo i primi sintomi della calvizia sono una diminuzione di capelli a livello dell'attaccatura dei capelli alle tempie e il diradamento all’apice della testa, o chierica. Il diradamento nella donna è soprattutto nella regione centrale della testa, con una discriminatura centrale ad “albero di natale”. Progressivamente i capelli si assottigliano e diventano peluria nelle aree interessate.

Alopecia androgenetica femminile

La causa può essere o non essere ormonale (legata a patologie che causano un incremento di androgeni, come la sindrome dell’ovaio policistico), ma in linea generale si osserva un picco in tre momenti specifici (pubertà, dopo una gravidanza, alla menopausa), quando ha inizio il progressivo assottigliarsi del capello.

Alopecia androgenetica maschile

A scatenare questa forma di calvizie, come dice il nome, sono gli ormoni androgeni e una predisposizione genetica, che causano il danneggiamento progressivo dei follicoli piliferi di alcune zone del cuoio capelluto, causando in modo progressivo stempiatura e diradamento dei capelli, che diventano man mano sempre più sottili e chiari.

Rimedi per caduta dei capelli

Si agisce a livello ormonale con terapie farmacologiche, lozioni vasodilatatorie. È poi possibile effettuare un trapianto di capelli in anestesia locale.

Cure per l’alopecia androgenetica

Per arrestare la caduta e l’assottigliamento si usano farmaci specifici sottoforma di lozione, estrogeni ad uso topico e fitosteroli. Si tratta di terapie che vanno iniziate il prima possibile su indirizzo dello specialista, al quale è bene rivolgersi alla comparsa dei primi sintomi.

Alopecia areata

A differenza dell’androgenetica, l’alopecia areata si presenta a chiazze rotonde o ovali, anche in altre parti del corpo, come barba o sopracciglia: in questo caso prende il nome di alopecia areata universale. In generale, nell’alopecia areata i capelli si assottigliano a forma di punto esclamativo verso il bulbo, che si presenta in forma puntiforme.

Foto: © Attila Barabas - 123RF