0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Osso temporale - Definizione


Definizione

L’osso temporale, impiantato nella regione delle tempia, interviene nella costruzione della volta cranica e della fossa mediana e posteriore. Come numerose ossa del cranio, quest’osso è nato dalla fusione dell’osso timpanico, l’osso squamoso e periotico, che ha muoio in adolescenza. Da quel momento non viene più descritto on termini di formazione ossea, ma è scomposto in tre parti distinte: la squama, la rocca e la regione mastoidea. Da notare che la rocca contiene la cassa del timpano implicata nella trasmissione dei suoni.
Aggiungi commento

Commenti

Commenta la risposta di utente anonimo