0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Tartaro ai denti: detartrasi e pulizia

Fai una domanda
Il tartaro è un accumulo di placca dentale (sostanza biancastra che si deposita sulla superficie dei denti). La semplice igiene orale quotidiana non è sufficiente ad eliminarla: c’è bisogno dell’aiuto di dentista.


Pulizia dei denti

La pulizia dei denti è un processo operato dal dentista che dev’essere realizzato una volta all’anno poiché il tartaro può essere responsabile di gengiviti (infiammazione delle gengive) e la parodontite (perdita dei denti). Il tartaro può apparire in caso di malattie cardiovascolari o diabete. Nei soggetti affetti da malattie delle gengive la polizia dei denti è consigliata ogni tre-quattro mesi.

Detartrasi

La detartrasi consiste nell’ablazione del tartaro, essenzialmente composto di calcare che si forma a livello boccale. Questa pratica viene effettuata dal dentista, sui denti, ma anche a livello delle gengive, in cui tale deposito non è visibile: in questo caso di parla di detartrasi sotto-gengivale. Differenti tecniche possono essere impiegate per l’ablazione del tartaro, generalmente tutte sono indolore.

Tale cura permette di evitare diversi disturbi gengivali, come la gengivite o l’infiammazione della gengiva. La detartasi sotto-gengivale permette anche di combattere disturbi quali l’alitosi e la perdita dei denti. È interessante notare che, nonostante un’impeccabile igiene orale, il tartaro si accumula in ogni caso a livello dei denti o sotto la gengiva, la qual cosa spiega un monitoraggio annuale dal dentista per, oltre al controllo ordinario, la realizzazione dell’ablazione del tartaro.

La detartrasi consiste nella rimozione dei tutto il tartaro (placca calcificata) accumulato sui denti o tra i denti e la gengiva. Tale procedura non può che essere realizzata da un dentista con l’ausilio di strumenti specifici.

Sbiancamento

Lo sbiancamento ha come scopo quello di ripulire tutta la placca accumulata sulla superficie dei denti e delle aree già ritoccate (otturazioni, corone, ecc.). Questo procedimento permette anche la rimozione delle macchie. 
Se la placca dentale non viene rimossa, questa di trasforma in tartaro. Se, inoltre, il tartaro non viene eliminato regolarmente può causare malattie delle gengive o alitosi (alito cattivo). La pulizia dal dentista è dunque un complemento necessario alle cure di igiene orale quotidiana.

FOTO:©luckybusiness