0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Paralisi – Definizione


Definizione

La paralisi designa una diminuzione della motricità. Questa diminuzione può essere completa o parziale, in tal caso si parla d paresi. Esiste un gran numero di paralisi a seconda della causa soggiacenta, della loro evoluzione e della zona colpita: sistema nervoso centrale, sistema periferico o muscolare, come ad esempio come la paralisi flaccida, la quale si caratterizza con la perdita del tono muscolare. Si distinguono sei gradi di paralisi (da 0 a 5) a seconda delle contrazioni muscolari e i movimenti effettuati. Una paralisi può risultare da un incidente, un virus, un tumore, un’emorragia, un’ischemia celebrale (cattiva irrigazione del sangue verso gli organi) o secondaria ad un’altra malattia.
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo