0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Ascaridi – Definizione


Definizione

Gli ascaridi è un tipo di verme che vive nell’intestino dell’uomo, sotto forma di parassita.

Sintomi

Diventando un parassita che vive a discapito dell’uomo, esso provoca diversi problemi quali: anemia, disturbi intestinali (diarrea e nausea) e stanchezza generale. L’infestazione di ascaridi che colpisce l’uomo viene detta ascaridiosi e si manifesta con la presenza di più vermi nell’intestino, i quali se raggiungono il fegato possono inibirne il corretto funzionamento, provocando epatiti, colecistiti, ittero e calcoli. Un verme può misurare fino a 20 cm e di vivere per diversi mesi. Gli ascaridi femmina depongono uova che, poi, evacuate attraverso le feci, contaminano anche i luoghi esterni, il suolo e l'acqua.

Terapia

L’ascaridiosi è trasmissibile mangiando frutta e verdura poco cotta o mal lavata o tramite il contatto diretto con la terra. In caso di contagio essa viene curata utilizzando farmaci anti-parassitari.
Il documento intitolato « Ascaridi – Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.