0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Tagli bambino 2017: trend alla moda

Anche i bambini hanno le loro tendenze in fatto di hairstyle: tra pratici corti e acconciature a caschetto ecco i tagli bambino 2017.
 

Tagli bambino 2017: la moda in fatto di hairstyle per i piccoli di casa propone caschetti messy e capelli cortissimi. © Karel Joseph Noppe Brooks/123rf


L'hairstyle di tendenza non "risparmia" nessuno e anche i piccoli di casa, per essere alla moda, devono mettere "la testa a posto". D'altra parte i consigli sono numerosissimi e vanno dai corti, adatti alla comodità specialmente nella bella stagione, fino ai più vezzosi caschetti che - un po' più difficili da tenere - regalano ai dandy in erba un aspetto decisamente ricercato. Non solo, però: ecco i tagli bambino 2017 destinati a far tendenza.

 

Tagli di capelli per bambini: la cresta

La cresta è un classico e, all'occasione, si può anche lasciare il ciuffo basso. © Maya Kovacheva/123rf

Si parte da un grande classico, quella cresta che - da sempre e forse per sempre - riscontra le predilezioni dei piccoli attenti al look. Per bambini sportivi e sempre in movimento, d'altra parte, è l'ideale visto che prevede un taglio corto con un solo ciuffo leggermente più lungo sulla parte anteriore del capo. In questo modo la comodità è assicurata perché i capelli si potranno lavare in fretta e, soprattutto, asciugare molto velocemente anche dopo un bagno in mare oppure in piscina. 

Non solo, però. Il ciuffo della cresta, infatti, potrà anche essere lasciato morbido  magari pettinato su un lato per le occasioni più elegantine mentre, a completare un look più disinvolto, sarà l'ideale quando verrà acconciato con l'ausilio di un gel ad hoc tra quelli realizzati proprio per non rovinare i capelli delicati dei piccoli di casa. 
 

Tagli di capelli bambino: il caschetto

Il caschetto da bimbo nel 2017 è corto e leggermente messy. © Roman Shyshak/123rf

Tra i sempreverde della moda bimbo in fatto di acconciature, poi, non può mancare il caschetto che - a seconda delle stagioni modaiole - si declina su tagli più lunghi o più corti, più geometrici o più spettinati.

In questo 2017 a far tendenza è il caschetto corto vagamente messy che, adattissimo anche per i bambini che possono contare su una testa di riccioli, è tra i consigli di hairstyle più eleganti in assoluto.

Un po' meno pratico rispetto al taglio rasato (soprattutto durante le vacanze al mare o le gite in piscina) è indicato soprattutto per quanti non hanno capelli troppo voluminosi. Più portabile in ogni caso è, invece, il taglio che cita il caschetto ma si declina su una lunghezza decisamente ridotta proponendosi come l'esatta metà strada tra un taglio corto (di cui assicura la praticità) e un caschetto "regular" (di cui cita l'eleganza).

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo