Lavoretti di Pasqua con rotoli di carta igienica: come fare?

Fai una domanda

Riciclare rotoli di carta igienica? Nulla di più semplice con i lavoretti di Pasqua da realizzare con un po' di pazienza e molta fantasia. Ecco come fare.
 

Per realizzare simpatici lavoretti di Pasqua con rotoli di carta igienica bastano colori e fantasia. © Anna Bizoń/123rf

 

I lavoretti di Pasqua sono un ottimo passatempo per i piccoli di casa che possono mettere alla prova la loro fantasia (e la loro manualità) realizzando piccoli capolavori sul tema della festa per decorare la casa o per fare un regalo a parenti e amici. I più simpatici per questa Pasqua 2017 sono quelli da realizzare con i rotoli di carta igienica per confezionare manufatti all'insegna del riciclo e dell'inventiva. Ecco qualche consiglio.
 

Il coniglietto con rotoli di carta igienica:

Il più classico tra i lavoretti con i rotoli di carta igienica da realizzare in vista della Pasqua è il coniglio simbolo delle feste. Per confezionare in casa il simpatico animaletto è necessario munirsi di qualche rotolo terminato, un cartoncino bianco, un cartoncino rosa, pennarelli (d'obbligo quello nero), forbici (ovviamente con la punta arrotondata) e colla adatta per la carta. A questo punto si dovrà disegnare un coniglietto sul cartoncino (bianco) e poi ritagliarlo salvo poi "ornarlo" con piccoli inserti rosa da collocare sulle orecchie, sul naso, sulla bocca ed eventualmente sul collo o sulla fronte come un papillon o un cerchietto vezzoso. A questo punto si dovrà avvolgere il rotolo con un pezzo rettangolare di cartoncino e fermarlo ai due estremi con la sagoma del coniglietto. Il risultato sarà un simpatico porta-tovaglioli o una decorazione da utilizzare su un vaso (sottile, per forza di cose) pieno di fiori colorati.
 

Rotolo di carta igienica per lavoretti utili

Ma se lo scopo è quello di usare i rotoli di carta igienica per confezionare lavoretti decisamente utili, il suggerimento è quello di orientarsi piuttosto verso simpatici porta uova capaci di trasformarsi in colorate colonne per ospitare le uova decorate. Per realizzarli servono, ovviamente, dei rotoli colorati e poi colori da scegliere liberamente tra le tempere, gli acquerelli o anche solo i pennarelli. A questo punto con una matita si dovrà tracciare un disegno e poi lo si dovrà colorare salvo poi lasciare la mini opera d'arte ad asciugare all'aria (ma lontana da fonti di calore diretto per evitare che si accartocci). Un'alternativa, riservata ai più grandicelli (e ai più precisini) consiste, invece, nel ricorrere alla tecnica del découpage appiccicando, con l'ausilio di una colla da carta, ritagli di giornale o piccoli disegnini (ovviamente a tema pasquale) su tutta la superficie del rotolo.
 

Riciclare rotoli di carta igienica per decorazioni fai da te

Ma chi si vuole cimentare con la fantasia e con le abilità manuali non è, ovviamente, costretto a conservare i rotoli di carta igienica "integri". Per riciclarli, facendoli diventare simpatiche decorazioni fatte in casa, è possibile anche "srotolarli" e trasformarli in strisce di carta simili alle stelle filanti ma ben più rigide. A questo punto sarà necessario intervenire con i colori che, in questo caso, dovranno essere stesi sui due lati e poi si potrà far passare un filo tra i diversi rotoli di modo da creare coloratissime e simpatiche ghirlande 100% re-used!