0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Giocattoli in legno: perché (e come) sceglierli?

I giochi di legno sono adatti a tutte le età, sviluppano l’immaginazione, rispettano l’ambiente e - soprattutto - sono molto resistenti. 
 

I giocattoli in legno per i bambini sono un ottimo passatempo perché, oltre ad essere più resistenti e durevoli, stimolano la fantasia e i sensi del tatto e dell'olfatto. © lupobianco/123rf


Giocattoli in legno per bambini: una passione ludica adatta a tutte le età. Non hanno dubbi gli esperti dei passatempi più adatti ai piccoli di casa che, complice anche l’avvicinarsi del Natale, consigliano ai genitori di orientarsi verso questi giochi didattici senza tempo capaci, allo stesso tempo, di sviluppare l’immaginazione e di insegnare il rispetto dell’ambiente. Ma non solo: ecco tutti i vantaggi del regalare i giochi in legno per bambini. 

 

Giocattoli di legno per bambini: uno stimolo per crescere

Prima di tutti i giocattoli di legno per bambini, a differenza dei loro omologhi di plastica, non hanno delle modalità d’uso troppo precise e visto che non possono contare su accessori ultra-tecnologici (come suoni e luci) esortano, e “costringono”, i piccoli a utilizzare più fantasia per impiegarli. Il risultato più immediato è che l’immaginazione dei bambini ne esce immediatamente rafforzata così come la loro capacità di spaziare tra passatempi diversi senza, però, dover cambiare gioco. 

 

Giochi in legno per neonati: chi ben comincia…

Il secondo vantaggio dei giochi in legno, poi, è la loro capacità di adattarsi anche ai gusti dei neonati che, trovandosi di fronte a piccoli oggetti 100% green, possono utilizzarli per stimolare un po’ di più anche il tatto e l’olfatto. Il legno, infatti, è un materiale vivo e quindi più “caldo” rispetto alla plastica oltre che - è chiaro - dotato di un profumo ben più caratteristico che entrerà subito nella mente dei piccolissimi giocatori. Durevoli e resistenti, poi, questi giocattolini sono estremamente educativi e insegnano “naturalmente” il rispetto dell’ambiente.

 

Giochi per bambini in legno: quali scegliere?

Ed eccoci alla domanda cruciale, visti i vantaggi dei giochi per bambini in legno quali sarebbe opportuno scegliere e impacchettare per un regalo eco friendly e allo stesso tempo educativo? Ovviamente la risposta giusta dipende dall’età: per i piccolissimi (0-12 mesi) via libera ai personaggi, per esempio gli animali della fattoria, che potranno essere appesi sulla culla oppure utilizzati addirittura (se di medie dimensioni e costruiti con un pezzo unico di legno) in alternativa al ciuccio. Se i destinatari del regalo sono un po’ più grandi, invece, via libera a trenini, macchinine, cubetti colorati e costruzioni che faranno la gioia della fascia d’età tra 1 e 3 anni. Da 2 anni in poi, invece, largo alle biciclette senza pedali, un supporto utilissimo per avvicinare alle due ruote i piccoli neofiti del ciclismo! Una menzione a parte, infine, meritano le cucine giocattolo in legno che - ben più resistenti delle omologhe in plastica - faranno senz'altro la gioia di piccoli e piccole chef di età compresa tra 2 e 5 anni. Il loro plus? Permettono di immaginare tanti giochi diversi e, soprattutto, hanno una "vita" lunghissima (in cima alle preferenze dei piccoli giocatori). 

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo