0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Congiuntivite bambini: cause, sintomi e rimedi

La congiuntivite è un'infezione della membrana esterna dell'occhio che può essere sia virale che batterica o allergica. Ecco come riconoscerla e i rimedi per i bambini.
 

La congiuntivite è un'infezione degli occhi molto diffusa nei bambini e può essere di tre tipi: batterica, virale o allergica. © Sergey Khamidulin/123rf

 

I sintomi più evidenti della congiuntivite nei bambini sono gli occhi rossi, che si notano specialmente al risveglio, e la tipica secrezione che può riguardare uno o entrambi gli occhi. Oltre a questo, poi, nella maggior parte dei casi è possibile che il piccolo avverta una sensazione di prurito. Questa infezione, che riguarda la membrana esterna dell'occhio - e che può essere di origine allergica, virale o batterica - è molto comune nei bambini. Ecco, nel dettaglio, quali possono essere le cause e quali sono i rimedi.

 

Congiuntivite allergica, virale o batterica nei bambini

La congiuntivite batterica è, in assoluto, la più frequente (perché è facilmente trasmissibile visto che per passarla basta sfregarsi la zona infetta o usare lo stesso asciugamano di chi è stato contagiato) ma, negli ultimi anni, si assiste a un concreto aumento anche della congiuntivite allergica che - secondo gli specialisti - è causata dall'inquinamento e dalla costante esposizione dei bambini con gli agenti nocivi presenti nell'aria.

La congiuntivite virale, invece, è scatenata da infezioni da herpes ed è in assoluto la meno diffusa. Malgrado i sintomi siano grossomodo gli stessi per il pediatra è semplice distinguere tra le tre diverse cause scatenanti per indicare la cura più adatta che, ovviamente, dipenderà in toto dall'origine del disturbo.  

Se si tratta di una congiuntivite batterica, per esempio, si interverrà con un collirio antibiotico mentre, nel caso l'origine sia virale, sarà consigliabile affiancare a questo anche un antinfiammatorio per contenere l'infezione. Nel caso di congiuntivite allergica, infine, il medico prescriverà un collirio antistaminico ma suggerirà anche un esame allergologico per identificare l'origine del disturbo.

 

Congiuntivite nei bambini, rimedi naturali

Anche se i rimedi naturali per combattere la congiuntivite dei bimbi non devono sostituire le prescrizioni mediche, può essere comunque utile affiancare alle cure farmacologiche qualche rimedio "della nonna". Per sedare immediatamente il fastidio (anche prima della visita pediatrica), per esempio, possono essere utili degli impacchi di acqua molto fredda che permetterà di anestetizzare leggermente la zona liberando i bambini dal fastidioso prurito. In alternativa, poi, largo agli impacchi a base di camomilla che sono tra i metodi naturali più noti in assoluto a questo disturbo. Per farli è sufficiente lasciare raffreddare due bustine e poi posizionarle sugli occhi per qualche minuto oppure, in alternativa, imbibire con il liquido dei fazzoletti di cotone. 

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo