Occhi rossi: cause

Fai una domanda
Gli occhi rossi sono un motivo molto frequente di consultazione medica “in urgenza”. Secondo le stime, esso rappresenta dall’1 al 4% dei motivi di consulto medico nei paesi occidentali. Esso può essere provocato da diverse cause.


Occhi rossi senza abbassamento della vista

Quando l’occhio presenta un rossore non accompagnato da un abbassamento della vista, si tratta per di più di patologie legate a congiuntivite o emorragie sottocongiuntivali , patologie che non minacciano affatto la vista.

Congiuntivite

Il rossore predomina nella periferia dell’occhio e nella fornice congiuntivale. Essa può essere d’origine batterica, virale o allergica;

===Emorragie sotto congiuntivali==

Impressionante ma spesso senza essere grave, l’emorragia sottocongiuntivale non ha delle cause precise. Conviene eliminare, dove presente, una ferita sclerale soggiacente o una contusione oculare.

Occhi rossi con abbassamento della vista

In altri casi il rossore dell’occhio si accompagna a una riduzione della vista definendo delle situazioni più gravi tra cui:

Glaucoma acuto

Accidentale, brutale, unilaterale, con dolori oculari e perioculari intensi, pupille semi dilatate e fisse. Anche se il nome potrebbe suggerire, il glaucoma acuto non è una complicazione del glaucoma cronico, ma un evento che sopraggiunge in base a una predisposizione anatomica (l’angolo della camera irido corneale stretto).

Cheratite

La cheratite è un’infiammazione della cornea accompagnata a dolori, fotofobia, lacrimazione. Molte le cause possibile: traumi (incidente con lenti a contatto), infettiva, UV (ictus, oftalmia da neve), secchezza oculare.

Uveite

Eziologia diversificata: può avere cause locali o regionali (ORL, denti) o in genere (malattie infettive o infiammatorie).