0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Semi di sesamo: proprietà, usi e benefici

Quando si prova a cucinare con i semi, che siano di lino, di zucca o di sesamo, è possibile dare non solo sapore, ma anche gusto e proprietà salutari ai propri piatti.

I semi di sesamo sono piccolissimi, ma ricchi di proprietà nutritive.


Semi di girasole, di lino o di zucca: si sente parlare di tante tipologie diverse, ma è bene ricordare l'importanza anche dei semi di sesamo, che sono buoni, utilizzabili in molte preparazioni e ricchi di proprietà.

Proprietà dei semi di sesamo

Potenza, e nutrimento, in piccolissime dimensioni. I semi di sesamo hanno eccellenti valori nutrizionali, come lo sono i semi di zucca o i semi di lino. Sono una fonte di calcio, fosforo, magnesio e anche ferro e proteine. Gli acidi oleoici di questi semi aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo, ma a questi piccoli semini sono attribuite, da recenti studi, anche proprietà antiossidanti e anticancro.

Sesamo nero, bianco o rosso

Anche se siamo abituati ai minuscol semi bianchi, le varietà del prodotto di questa pianta sono addirittura tre. Quella bianca è ovviamente la più diffusa, mentre quella nera è molto più difficile da far arrivare sulle nostre tavole. Una via di mezzo è invece il sesamo rosso, molto usato nella cucina orientale, e in particolar modo nel sud-est asiatico.

Le calorie dei semi di sesamo

La notizia può spaventare: 100 grammi di sesamo forniscono ben 600 kcal, ma bisogna anche considerare che per arrivare a tale peso, servirebbe una quantità di semini che difficilmente arriviamo a consumare, usandolo come ingrediente per arricchire i nostri piatti. Inoltre la stessa quantità apporta 7,5 grammi di grassi, 3 grammi di carboidrati, 1,2 di proteine e 0,2 di fibre.

Semi di sesamo tostati, frullati o interi?

Oltre all'olio, usato nella cucina mediorientale, i semi di sesamo frullati sono alla base della salsa tahin. Interi possono arricchire insalate, cereali e muesli a colazione, ma anche le impanature di carne, pesce, tofu o verdure. Oltre che ovviamente aggiunti all'impasto del pane o alle zuppe. La medicina naturale ne suggerisce il consumo di un cucchiaio al giorno, come integratore di calcio, ma solo dei semi tostati.

Copyright foto: Fotolia
Il documento intitolato « Semi di sesamo: proprietà, usi e benefici » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.