0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Mirtillo: proprietà benefiche e nutrizionali

Proprietà, benefici e controindicazioni del mirtillo. Ecco come e quanto mangiarne. Soprattutto nella bella stagione.

Mirtillo, il frutto della bella stagione per eccellenza, fa anche molto bene.


Succo di mirtillo, mirtillo rosso, mirtillo nero. Se per il nostro benessere c'è l'imbarazzo della scelta, ecco come distinguere davvero cosa ci può fare bene, e come. La nostra esperta, Enrica Villani, naturopata di Milano, ci racconta come e perché mangiare questo frutto piccolo, ma dalle grandi proprietà.

Pianta di mirtillo: fa bene?

Le proprietà del mirtillo sono molte, è uno dei meravigliosi frutti di stagione. Ma prima di capire perché fa bene, dobbiamo ricordare che le proprietà non sono racchiuse solo nel frutto, cui siamo più abituati, ma anche nelle foglie, che non vanno dimenticate.

Succo di mirtillo, frutta, estratti: come scegliere?

La cosa migliore sono sicuramente i frutti freschi, ma il tempo di raccolta è breve, successivamente bisogna passare a quelli essiccati. Un altro modo per consumare il mirtillo fuori stagione è sottoforma di succo. Ne esistono molti tipi, in commercio, ma bisogna stare attenti alla composizione. Alcune case che producono fitoterapici, infatti, vendono anche il succo vero, fresco e concentrato, ottenuto un metodo estrattivo molto particolare, in assenza di aria: si tratta di una sorta di sciroppo ridotto, con rapporto di nove a uno. Per assumerlo ne basterà un cucchiaino in un bicchiere d'acqua. Un procedimento lungo che alza i costi, ma se al supermercato compriamo un succo più economico, leggendo le etichette scopriremo probabilmente che gli ingredienti principali sono solo acqua e zucchero. Infine, il mirtillo si consuma sotto forma di infuso a base di frutti essiccati, oppure delle foglie, che vanno messe in acqua una volta secche.

Proprietà del mirtillo: quali sono?

Fin dall'antichità, i grandi erboristi e studiosi di botanica del passato hanno riconosciuto e utilizzato il mirtillo per i suoi importanti benefici. La medicina popolare, in particolare, lo usava per le sue proprietà diuretiche e come fluidificante sanguigno, oltre che come astringente. Oggi è nota la sua azione contro i radicali liberi: è un potente antiossidante. Insomma, un frutto amico dell'estate, che agisce contro il caldo, è anti-infiammatorio, anti-diarroico, antivirale, quindi perfetto per tutti i malesseri del viaggio, in vacanza.

Mirtillo nero contro i problemi di circolazione?

Certo, funziona molto bene contro la permeabilità e la fragilità dei capillari, i suoi composti combattono alcuni problemi di circolazione che si accentuano d'estate, in particolare è ottimo per chi si espone al sole e ha i capillari deboli, aiuta chi soffre di problemi di microcircolo e insufficienza venosa. Anche sulle emorroidi ha un effetto migliorativo, se assunto con continuità.

Controindicazioni e suggerimenti?

Non ha effetti collaterali. Ma per avere dei reali benefici il mirtillo andrebbe assunto, secondo le indicazioni degli esperti, in maniera continuativa. In questa stagione è bene mangiarne a volontà, se si vuole avere un aiuto nel combattere i disturbi di cui abbiamo parlato.

Mirtillo rosso: è uguale a quello nero?

No, è diverso. Il cosiddetto cranberry o mirtillo rosso americano ha proprietà e usi differenti, ad esempio è un frutto rosso adatto a combattere le cistiti.

Copyright foto: Fotolia
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo