Lupus: perché è così famosa?

Fai una domanda
Una malattia autoimmunitaria, con sintomi generalizzati e cause non ancora certe. Il lupus è stato reso famoso dalla serie Dottor House, ecco cos'è, al di là dello schermo.

Il lupus una malattia cronica che colpisce il sistema immunitario.


Non è mai lupus, decretava il Dr. House nei primi anni della sua serie, creando attorno alla malattia un tormentone che, ad oggi, non è comunque risolto: di cosa parliamo, esattamente quando ci riferiamo a questa malattia?

Cos'è?

Chiamata, esattamente, Lupus Eritematoso Sistemico, è una malattia autoimmunitaria cronica, che quindi potenzialmente può attaccare ogni organo del corpo umano. Di solito colpisce prevalentemente le donne, tra i 25 e i 40 anni e tra e parti dell'organismo più colpite ci sono pelle, articolazioni e reni.

Da cosa è causata?

Le cause non sono del tutto chiare, ma ci sono fattori scatenanti, come i raggi solari (che possono anzi riacutizzare la malattia), un certo tipo di farmaci, anche certi ormoni. Alla base, comunque, c'è una alterazione del sistema immunitario, che produce uno stato di infiammazione che, come visto, può colpire ogni organo. Ecco quindi artrite, lesioni di pelle e del cuoio capelluto, l'infiammazione del rene, pleurite o pericardite, ma anche problemi al sangue, con una diminuzione del numero di globuli rossi, delle piastrine e dei globuli bianchi.

Quali sono i sintomi?

I sintomi del Lupus sono vari, e non sempre chiari, da qui il mistero che è arrivato fino alla famosa serie tv. Si va dal dolore alle articolazioni alle afte, da alcuni tipi di eritemi e macchie della pelle a desquamazione e lesioni erimatose del cuoio capelluto.

Come si diagnostica?

Il quadro è così vasto che è importante affidarsi ad uno specialista. La ricerca di alcuni particolari anticorpi indicherà non solo la malattia, ma anche eventuali ulteriori alterazioni, e permetterà al medico di valutare possibili terapie, complicanze e trattamenti per i sintomi e le manifestazioni.

Copyright foto: Fotolia

Potrebbe anche interessarti