0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Sfilata Alberta Ferretti: Milano è romantica

Sfilata Alberta Ferretti: romanticismo e libertà s'impongono nella collezione Autunno/Inverno presentata alla Milano Fashion Week. In passerella accostamenti inediti e tagli fluidi. 


Sfilata Alberta Ferretti: alla Milano Fashion Week tra romanticismo e libertà.


Sfilata Alberta Ferretti: alla Milano Fashion Week la parola d’ordine è libertà. Ed è così, sull’onda di tessuti sempre più impalpabili accostati a ricami sontuosi, che la donna del prossimo Autunno/Inverno appare eterea e sofisticata attraversando il catwalk meneghino firmato Alberta Ferretti. 

In pedana c’è spazio per l'immaginazione e l'eclettisimo tra sottovesti che si trasformano in elegantissimi long dress, pigiami portabili ma lussuosi come il più ricercato dei tailleur e linee più rigide che – però - cedono presto la medaglia d’oro dell’originalità agli accostamenti più fluidi e romantici.

Già perché la vena sognatrice è quella che s’intravede un po’ ovunque, sia nelle trasparenze (maliziose o casuali?) sia nelle sovrapposizioni, che portano ad accennare un’ode ai volumi, sia – a sorpresa – negli accostamenti inediti di texture che normalmente siamo portati a considerare autonome. Quali? 

Non c’è che l’imbarazzo della scelta: sete, pizzi e velluti intarsiati sembrano giocare tra di loro drappeggiandosi sulla silhouette di una femminilità che s’ispira alle atmosfere ovattate del boudoir regalando alla lingerie un ruolo di primo piano nella dinamica di una moda che la reinterpreta rendendola autonoma. E originale. Anzi, unica.


Copyright foto: Imaxtree.com

 

Il documento intitolato « Sfilata Alberta Ferretti: Milano è romantica » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.