0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Corsi preparto: cosa sono e come sceglierli

I corsi preparto forniscono alle future mamme le competenze indispensabili per affrontare al meglio il parto. Per questo è utile scegliere il più adatto.


I corsi preparto, oltre a fornire informazioni utili sui tempi e sulle modalità del parto, permettono di condividere gli ultimi mesi di attesa con altre future mamme.

 

A differenza di quanto si crede comunemente, i corsi preparto sono molto vari e possono essere anche molto diversi tra di loro, tra lezioni più ginniche che si concentrano sul fisico e incontri più medici che spiegano nei dettagli che cosa ci si deve aspettare dal giorno fatidico. Andiamo con ordine.


Corso preparto, cosa si fa?

I corsi preparto sono incontri indispensabili per arrivare preparate al momento del parto vero e proprio. Indicati per tutte (dopo il sesto mese e prima dell'ottavo) sono assolutamente necessari per le primipare perché, oltre a spiegare nei dettagli come funzionerà il parto vero e proprio, forniscono alle future mamme le informazioni che permetteranno loro di riconoscere i segnali dell’imminente arrivo del bebè aiutandole – di conseguenza – a capire quando sarà il momento per andare in ospedale.


Come sceglierli?

Se è vero che i corsi preparto sono molto utili in sé e per sé, è anche vero che ne esistono varie tipologie che possono adattarsi (o meno) alle esigenze specifiche delle future mamme. I corsi preparto più noti, generalmente, sono quelli organizzati dagli ospedali e dalle Asl e – dalla loro parte – hanno il considerevole vantaggio di portare chi li frequenta a vedere in anteprima i luoghi nei quali si svolgeranno parto e travaglio. Oltre a questi, però, esistono vari corsi preparto organizzati da realtà private, come centri medici o sportivi, che – a un prezzo variabile – possono fornire alle future mamme percorsi specifici magari incentrati su attività più ginniche o su tecniche di rilassamento.   


Perché frequentarli?

I corsi preparto, le future mamme lo sanno bene, sono un buon supporto e un’indispensabile guida per affrontare al meglio gli ultimi periodi di gestazione e il parto. Non essendo obbligatori, però, spesso non vengono frequentati per mancanza di tempo o di voglia ma anche perché – specie se si è incinta del secondo figlio – si crede di sapere già tutto quello che si deve conoscere per affrontare l’arrivo della cicogna. In realtà bisogna stare attente perché, anche se a livello teorico si sanno già le cose principali, i corsi preparto restano utili per tutte visto che permettono di trovarsi in compagnia di altre donne in attesa stimolando il desiderio di condividere esperienze in questo momento della vita che è sempre molto particolare. Oltre che unico ogni volta.   


Copyright foto: Fotolia 

Il documento intitolato « Corsi preparto: cosa sono e come sceglierli » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.