Mal di denti: come alleviare il dolore?

Avete un fortissimo mal di denti e non siete riuscite ad avere un appuntamento dal dentista prima di settimana prossima? Ecco qualche metodo per alleviare il dolore nell’attesa di consultare uno specialista.

Per alleviare il mal di denti potete usare dei rimedi farmacologici e naturali.


Non è sempre facile ottenere un appuntamento dal dentista in tempi brevi, anche quando i denti ci fanno molto male. Nell'attesa, si può ricorrere all'automedicazione. Ma per praticarla in maniera sicura, è bene rispettare alcune regole di prudenza.
  • Per prima cosa, la consultazione dal dentista appena possibile è indispensabile. Un dolore dentale non vai mai sottovalutato, se non si vuole correre il rischio che si aggravi.
  • Anche se pensate di sapere quale sia la causa del dolore, non prendete dei farmaci che avete già usato per lo stesso disturbo senza consultare il medico. E verificate che i farmaci non siano scaduti.
  • Per quanto riguarda i farmaci senza ricetta (ibuprofene, paracetamolo...), chiedete consiglio in farmacia.
  • Prima di prendere un farmaco che non avete mai assunto, leggete attentamente il foglietto illustrativo. Accertatevi di non avere un'allergia a una delle componenti e non dimenticate di leggere la lista degli effetti indesiderati in modo da reagire immediatamente nel caso in cui si presentassero. 
  • Non superate mai le dosi consigliate. Il farmaco non si rivelerà più efficace solo perché lo avete preso in maggiori quantità. Al contrario, rischiate di sviluppare i sintomi del sovradosaggio. 
  • Se i sintomi si aggravano o se se ne presentano di nuovi (febbre, malessere ecc…), consultate un medico senza aspettare. 

I rimedi fai da te

Il ghiaccio

La famosa borsa del ghiaccio che si mette sulla guancia con la speranza di far diminuire il dolore non è solo una leggenda. È un rimedio efficace, ma non funziona in ogni circostanza. Tutto dipende dall’origine del dolore. In caso di carie, per esempio, il ghiaccio tende ad aumentarne i sintomi. Per sapere se il ghiaccio allevierà il dolore, la cosa migliore è provare. Attenzione, procedete con cautela. 
  • Primo metodo: arrotolate un cubetto di ghiaccio nella plastica e in uno strofinaccio pulito. Applicate l’impacco freddo direttamente sulla parte dolorosa. Lasciatelo agire almeno 15 minuti. Il dolore dovrebbe attenuarsi grazie all’effetto anestetizzante del freddo. Ripetere il procedimento quando il dolore si ripresenta.
  • Secondo metodo: mettere il ghiaccio direttamente in bocca è fastidioso? Potete optare per la famosa borsa del ghiaccio. Il procedimento è lo stesso visto sopra, ma con più ghiaccio che questa volta poggerete all’esterno della guancia.
  • Se il freddo è troppo fastidioso, potete utilizzare un impacco umido da applicare sulla guancia a livello delle gengive o del dente che duole. A volte, al contrario, è il caldo che procura un certo sollievo. 
  • Potete anche provare a mettere una bustina di tè caldo (ma non bollente) sulla gengiva. Il tannino dovrebbe aiutarvi a ridurre l’edema provocato dall’infiammazione. 

I chiodi di garofano

I chiodi di garofano, molto profumati, sono utilizzati soprattutto in cucina. Ma sono anche conosciuti in medicina grazie alle loro molteplici virtù curative. Antisettici, antibatterici, analgesici, anestetizzanti e anche antinfiammatori, sembrano rappresentare una soluzione naturale ideale contro il mal di denti. Donne incinte, attenzione: sembra che i chiodi di garofano possano avere delle ripercussioni negative sulla vostra salute e su quella del bambino. Chiedete dunque consiglio a un medico prima di utilizzarli. Se invece non avete dei problemi particolari, potete:
  • mettere qualche chiodo di garofano in bocca e posizionarli sulla zona dolente. Quando si saranno ammorbiditi, premeteli tra la guancia e la gengiva per far fuoriuscire l’olio. Sputate tutto dopo una mezz’ora. I palati sensibili si astengano: i chiodi di garofano hanno un gusto molto, molto forte.
  • usare l’olio essenziale di chiodi di garofano, da applicare direttamente sul dente malato. La lieve sensazione di bruciore durante i primi secondi è normale, svanisce in seguito. 

La menta piperita

La menta piperita è sia tonificante che stimolante ma anche antibatterica e anestetizzante. Ecco come usarla:
  • Come per i chiodi di garofano, si può optare per l’olio essenziale dimenta piperita. Potete massaggiare la gengiva con una goccia. Attenzione, odore e gusto sono molto forti. Se preferite fare dei gargarismi, diluite una goccia di olio essenziale di menta piperita in mezzo bicchiere d’acqua. Ad ogni risciacquo, insistete bene sulla parte dolorosa. Due controindicazioni da tenere presenti: l’olio essenziale di menta piperita non deve essere usato dai bambini o sulle mucose. È sconsigliato anche alle donne incinte.
  • Un’alternativa dall’odore meno pungente: un infuso. Basta mettere qualche foglia di menta piperita in una tazza d’acqua calda e lasciare in infusione una ventina di minuti. Quando l’infuso sarà freddo, fate dei gargarismi come indicato per l’olio essenziale. 
  • Dato che siamo in tema di gargarismi, cogliamo l’occasione per parlare della tintura di mirra. Si tratta di una gomma resina prodotta dall’albero della mirra. Possiede proprietà astringenti che permettono di ridurre l’infiammazione. Riscaldate un cucchiaino di mirra in polvere in una tazza di acqua bollente per mezz’ora. Lasciate raffreddare e fate i gargarismi. 

Farmaci contro il mal di denti

Potete alleviare il mal di denti con dei farmaci senza ricetta venduti in farmacia. Questi trattamenti possono attenuare il dolore, ma non risolvono il problema: andare dal dentista resta comunque indispensabile. Nell'attesa che la causa del mal di denti venga individuata ed eliminata, potete usare un antinfiammatorio (ibuprofene, paracetamolo...). Chiedete consiglio in farmacia per quanto riguarda le modalità di assunzione e il dosaggio, e informatevi sugli effetti collaterali. Idem per tutti gli altri rimedi venduti senza prescrizione medica, come certi collutori. 

Copyright foto: Istock
Il documento intitolato « Mal di denti: come alleviare il dolore? » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.