0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Lui è pantofolaio? Dategli una scossa!

Il vostro partner (marito, fidanzato...) adora passare il week-end sul divano, davanti alla TV, con il computer a portata di mano. Farlo uscire di casa vi sembra impossibile? Seguite i nostri consigli per ridare un po' di dinamismo al più pantofolaio degli uomini!

Passare la giornata davanti alla TV: il sogno di qualsiasi pantofolaio!

Pantofolaio frustrato: chiedetegli il suo parere

Il vostro programma per il sabato: giro di shopping per comprare un cappotto nuovo, cinema, cena al ristorante e magari anche un drink. È molto probabile che il solo pensiero terrorizzi il vostro partner, il quale vorrebbe solo stare a casa al calduccio, lontano dalla confusione, dalle code, dal rumore, davanti alle partite di calcio...
La soluzione? Quando si è in coppia, bisogna scendere a compromessi. Non si ha più la totale libertà di organizzare la propria vita, come quando si era single. Se non volete passare il week-end a casa, chiedete al vostro partner cosa gli piacerebbe fare. Riuscirete a spuntare almeno il cinema o la cena (alla peggio, andrete a vedere la partita al bar)!

Pantofolaio stressato: a tutto relax

Fare shopping, naturalmente, non gli piace. Di gite fuori porta non ne vuole più sentir parlare, perché non vuole rimanere bloccato nel traffico della domenica sera. Ma anche una semplice passeggiata al parco è sinonimo di fatica... le ragioni sono diverse, e spesso concomitanti: pigrizia, bisogno di riposarsi e rilassarsi, magari anche di annoiarsi dopo una settimana stressante.
La soluzione? Proponetegli delle attività rilassanti. Perché non regalarsi una giornata in una spa, o un semplice massaggio relax? E ricordategli che anche lo sport è un ottimo antistress: magari lo convincerete a venire a correre con voi. 

Pantofolaio pigro: non forzatelo

Il vostro uomo è un vero e proprio pantofolaio. A volte vi ricorda un adolescente. Si alza, si mette davanti alla televisione o al computer, passa ore e ore a fare zapping o a navigare su Internet.... di cinema non se ne parla, visto che i film si possono scaricare; e di ristorante nemmeno, visto che si può ordinare una pizza per telefono. 
La soluzione? La prima cosa da fare è cercare di capire se, dietro questo comportamento, non si nasconde un problema psicologico, per esempio una leggera depressione. La seconda cosa da fare è proporgli delle uscite che non alterino troppo le sue abitudini. Per esempio, potete portarlo a mangiare la pizza nel ristorante sotto casa, in modo che non debba fare troppa strada. Ogni week-end, cercate di spingervi un po' più lontano... proprio non si smuove? Esistono delle associazioni che propongono delle attività culturali (visitare una mostra, andare a un concerto...) a cui potete partecipare senza di lui (e incontrare altre persone nella vostra situazione). 

Pantofolaio nostalgico: dei momenti a due

Quando vi siete conosciuti, il vostro lui era fin troppo dinamico. Voleva uscire in continuazione, per bere qualcosa con gli amici, per una passeggiata romantica... nel corso degli anni, le cose sono cambiate. Avete avuto dei figli, e non avete più avuto la libertà di fare quello che volevate quando volevate. Le uscite si sono trasformate in un'impresa che prevedeva ore e ore di preparazione. Poter stare a casa in pantofole è diventato un lusso.
La soluzione? Ogni tanto, nel week-end, lasciate i bambini ai nonni, o a una baby-sitter. Bastano poche ore, il tempo necessario per andare a bere un caffè, fare un giro di shopping, cenare al ristorante... passare un po' di tempo da soli è un toccasana per la coppia. 

Pantofolaio suo malgrado: ognuno per conto suo?

I primi tempi eravate sempre insieme, in simbiosi totale Le commissioni si facevano in due, i suoi amici erano diventati i vostri, guardavate gli stessi film e frequentavate lo stesso corso di nuoto. Nel corso degli anni, la vostra vita di coppia è diventata sempre più monotona, e quasi soffocante. E il vostro partner preferisce starsene a casa da solo piuttosto che seguirvi ovunque, per ritrovare un po' della sua libertà.
La soluzione? Invertite i ruoli. Quando vi dice che vorrebbe andare a vedere la partita al bar con i suoi amici, non fate una scenata di gelosia. Ditegli che siete d'accordo, e approfittatene per stare a casa e guardare le serie TV che lui non sopporta, o per uscire con amiche senza dovervelo portare dietro. Anche l'ora d'aria è importante per vivere una vita di coppia serena!

Copyright foto: Istock

Potrebbe anche interessarti

Il documento intitolato « Lui è pantofolaio? Dategli una scossa! » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.