0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

I test di gravidanza: quali sono e come funzionano

I test di gravidanza più moderni sono in grado di dirvi se siete in dolce attesa fin dai primi giorni di ritardo delle mestruazioni. Ecco come funzionano gli esami delle urine, le analisi del sangue e la misura della temperatura basale.

Test delle urine, esami del sangue... ecco quali sono i metodi per capire se si è incinta.


Il principio
I test di gravidanza individuano la presenza di un ormone chiamato gonadotropina corionica  (HCG o  β-HCG), prodotto dopo la fecondazione. Questo ormone è secreto fin dall’inizio della gravidanza e il suo livello aumenta progressivamente, per arrivare all’apice tra la settima e la dodicesima settimana di gravidanza (il che spiega, tra l'altro, la scomparsa delle nausee).

I test delle urine
I test delle urine, che potete acquistare in farmacia, possono essere utilizzati a casa. Costano circa 15 euro e sono tra i dispositivi medici detraibili dall'Irpef. Come indica il nome, cercano la presenza dell’HCG nelle urine. Sono affidabili al 99%, a patto di rispettarne le istruzioni per l’uso. Possono essere utilizzati dal primo giorno di ritardo delle mestruazioni, preferibilmente con le prime urine del mattino, che contengono maggiori concentrazioni di HCG.
Se il test è positivo, potete essere quasi sicure di essere incinte, anche se bisogna sempre confermare il risultato con un prelievo del sangue.
Se il test è negativo, attenzione. È possibile che si tratti di un “falso negativo”, soprattutto se il test è stato fatto troppo presto. In questo caso, aspettate qualche giorno e rifatene uno.

Gli esami del sangue
Questi esami, che vengono effettuati in laboratorio, funzionano come i test delle urine: anche queste analisi, infatti, evidenziano la presenza dell'HCG nel sangue. La differenza è che rilevano l'ormone della gravidanza anche qualche giorno prima della data presunta delle mestruazioni.  Inoltre, permettono di determinare il tasso di ormone nel sangue e di datare così la gravidanza. Questi test permettono anche di scoprire un eventuale aborto spontaneo o una gravidanza extra-uterina: in questi casi, infatti, il livello di HCG diminuisce o rimane basso.

La curva della temperatura basale

Certe donne scelgono di misurare la temperatura basale per individuare il momento dell’ovulazione: in questa fase del ciclo, la temperatura è più alta. Il fatto che la temperatura non scenda dopo l'ovulazione può essere un sintomo dell'inizio della gravidanza. 

Copyright foto: Istock
Il documento intitolato « I test di gravidanza: quali sono e come funzionano » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.