1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Sindrome metabolica: definizione, sintomi e diagnosi

La sindrome metabolica è caratterizzata dalla presenza di diversi disturbi psicologici, segni premonitori di un’eventuale malattia cardiovascolare o di un diabete.



Definizione

La sindrome metabolica, o sindrome X, costituisce un insieme di sintomi provenienti da un disturbo del metabolismo. Questa sindrome viene diagnosticata quando il paziente presenta almeno 3 dei sintomi seguenti: ipertensione, glicemia alta, sovrappeso, tasso poco elevato di colesterolo buono e tasso elevato di grassi (trigliceridi). Questi segnali possono generare delle complicazioni come diabete, cardiopatia o ictus. Il trattamento e la prevenzione prevedono una buona condotta di vita (regime alimentare adeguato, pratica di attività sportiva) e la somministrazione di alcuni medicinali (ipoglicemizzanti, aspirina, sibutramina, ecc.).

Caratteristiche fisiche

Obesità

Il sovrappeso fa parte dei segni fisici della sindrome metabolica. Un indice di massa corporea superiore a 30 kg/m2 può essere il segnale di un disequilibrio.

Obesità addominale

La pinguedine addominale, caratterizzata da grasso localizzato al livello delle viscere, è nociva per l’organismo. Il rischio di sindrome metabolica aumenta quando il girovita è superiore a 102 cm nell’uomo e 88 cm nella donna. Il rapporto vita-anche è generalmente alto: almeno 0.9 per l’uomo e 0.85 per la donna.

Caratteristiche biologiche

Glicemia

La glicemia corrisponde al livello di glucosio nel sangue. La sindrome si manifesta generalmente da una glicemia a digiuno elevata: superiore o pari a 1.10 grammi per litro di sangue.

Livello di colesterolo buono

Le lipoproteine ad alta densità o HDL costituiscono il cosiddetto “colesterolo buono”. Esse infatti liberano infatti le arterie dal “cattivo” colesterolo trasportandolo verso il fegato. Il livello di colesterolo basso fa parte dei fattori biologici della sindrome metabolica: è inferiore ai 0.40 grammi per litro di sangue nell’uomo e inferiore a 0.50 grammi per litro di sangue nella donna.

Pressione del sangue

L’ipertensione presenta dei rischi per la salute. Nel caso della sindrome metabolica, la pressione del sangue è generalmente superiore a 130/85 millimetri di mercurio.

Livello di trigliceridi

I trigliceridi sono dei lipidi, spesso provenienti dall’alcol, dei corpi grassi e dallo zucchero. Un livello troppo elevato, superiore a 1.5 grammi per litro di sangue, è il segnale di ipertrigliceridemia e fa parte dei segnali caratteristici della sindrome metabolica.

Diagnosi

La diagnosi della sindrome metabolica può essere stabilita da un medico generico attraverso delle domande al paziente sui suoi antecedenti familiari, una visita medica e infine con un prelievo di sangue. La sindrome metabolica viene individuata quando il paziente presenta almeno tre delle cinque caratteristiche descritte precedenti.


Foto: © Piriya Kulvatada - Shutterstock.com
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo