0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Asfissia - Definizione

Definizione

L’asfissia è un disturbo della respirazione. Essa designa, in senso lato, l’interruzione più o meno prolungata dell’ematosi cioè dei fenomeni responsabili dell’ossigenazione del sangue nell’organismo. Si tratta di un disturbo da non sottovalutare poiché può essere fatale. Inoltre l’asfissia può provocare dei disturbi neurologici irreversibili poiché il cervello viene immediatamente colpito (nel giro di pochi minuti) dall’assenza di ossigeno. L’asfissia può verificarsi durante il parto o essere causata volontariamente o involontariamente da un fattore esterno, come nel caso dello strangolamento, di immersione, del restringimento della laringe o della compressione toracica.

Il documento intitolato « Asfissia - Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.