Come truccarsi: 10 passaggi per un make-up perfetto

Valentina Segatori
  • Ci sono alcuni passaggi fondamentali per ottenere un trucco perfetto. Ecco come truccarsi bene in 10 mosse.

     

    Il primer è il primo passo fondamentale per realizzare un trucco perfetto in 10 mosse. © Irina Bogolapova/123RF

     

    Perché truccarsi bene? Si sa, il trucco fa miracoli e regala un look curato e affascinante anche in quelle giornate storte in cui le occhiaie sono dure a morire e la stanchezza segna il viso facendolo apparire più vecchio. Come un bel taglio di capelli nuovo, anche un make-up ben fatto migliora l'umore e ci fa sentire meglio con noi stesse, quindi mettete mani ai pennelli e con 10 semplici mosse date il meglio di voi davanti allo specchio. Per realizzare un trucco perfetto iniziate con un primo passaggio fondamentale: il primer viso. Questo prodotto uniforma la pelle e crea una base ideale su cui applicare ogni altro trucco. Stendetelo bene con l'aiuto delle dita, soffermandovi sulle palpebre, dove andrà poi l'ombretto, sul naso e sulle labbra.

  • Correttore occhi

    Il correttore serve per creare una prima copertura delle imperfezioni e delle occhiaie. © Vladimir Gjorgiev/123RF

     

    Se avete occhiaie particolarmente evidenti o antiestetici brufoli e punti neri potete nasconderli applicando un velo di correttore. . Picchiettatelo sui punti più critici con le dita fino a che il prodotto non risulti perfettamente steso, in modo da creare uno schermo ancora più efficace prima di applicare qualunque altro prodotto.

  • Come mettere il fondotinta

     

    Il fondotinta è importante per avere un viso perfetto nascondendo tutte le imperfezioni. © Vladimir Gjorgiev/123RF

     

    Tra le regole sul come truccarsi bene c'è un passaggio inevitabile: l'applicazione del fondotinta. Dopo il primer ed il correttore, infatti, che creano una base levigata, va steso sul viso un prodotto in grado di coprire tutte le imperfezioni, regalando non solo una pelle visivamente perfetta, ma anche un colorito uniforme.

    Sceglietene uno liquido se avete tendenzialmente la pelle secca, mentre potete optare per un fondotinta minerale se avete un'epidermide grassa. Se odiate l'effetto troppo coprente, invece, utilizzate in alternativa una BB cream, molto più leggera e super gettonata soprattutto d'estate.

  • Come fare il contouring

    Il contouring scolpisce il viso mettendone in evidenza i punti di forza e nascondendo i difetti. © Vladimir Gjorgiev/123RF

     

    Dopo aver creato una buona base, passate a scolpire il viso con la tecnica del contouring. Non è un procedimento facilissimo, ma neppure così complicato come sembra. In pratica, con l'aiuto di un fondotinta o un fard chiaro ed uno più scuro si creano delle sfumature sul viso, in grado di nascondere i difetti ed esaltare i pregi. La tecnica generale vuole che vengano illuminati i punti naturalmente più esposti al sole come l'arcata superiore delle sopracciglia, il centro della fronte, il naso, il mento e gli zigomi. Scurite, invece, i lati della fronte, quelli del naso e sotto gli zigomi. Inoltre, per ogni tipologia di viso c'è il contouring più appropriato, che sia esso tondo, ovale o quadrato.

  • Come mettere il blush

    Il blush regala un colorito sano al viso. Scegliete la giusta tonalità in base al vostro sottotono. © subbotina/123RF

     

    Per avere un aspetto curato ed un colorito sano, non può mancare, poi, un velo di blush sulle guance. Sceglietene uno in base al vostro sottotono di pelle: se avete la carnagione fredda optare per una polvere color ciliegia, se al contrario avete una pelle dal sottotono caldo utilizzate, allora, un blush pesca o corallo.

    Per scoprire con facilità il vostro sottotono guardate le vene dei polsi: se sono tendenti al blu la vostra è una pelle fredda, mentre se sono verdi allora fate parte del gruppo delle "calde". Per applicare il blush scegliete un pennello medio con setole morbide e stendete un velo leggero di prodotto partendo dallo zigomo fino a sfumare verso la tempia. Se il colore ottenuto vi pare eccessivo tamponate con un dischetto d'ovatta.

  • Come truccare gli occhi

    L'ombretto va applicato sulla palpebra superiore sfumando due tonalità della stessa scala di colore. © belikova/123RF

     

    Passate a truccare gli occhi applicando un ombretto della tonalità che preferite. Per un trucco occhi davvero glamour scegliete due sfumature diverse dello stesso colore, una più chiara ed una più scura, come ad esempio, il viola ed il rosa. Applicate quest'ultimo sulla parte più interna della palpebra superiore con l'aiuto di un pennello ad hoc, poi create un gioco di colore stendendo il viola sull'angolo esterno e sull'arcata sopraccigliare. 

  • Sopracciglia perfette

    Non dimenticate di pettinare e dare forma alle sopracciglia, per avere uno sguardo intenso ed intrigante. © Vladimir Gjorgiev/123RF

     

    Le sopracciglia possono cambiare la fisionomia dello sguardo quindi mai sottovalutarle. Anzi, al contrario, sistematele per bene riempiendo gli spazi  e delineandone la forma. Come? Con l'aiuto di una matita ad hoc ed un pennellino pensato apposta per loro. Pettinatele seguendo la loro forma naturale e poi tracciate delle linee sottili dove compaiono dei piccoli buchini per dargli il giusto volume. Disegnate la forma che preferite, mantenendo sempre il tratto più sottile e delicato possibile in modo che l'effetto risulti naturale.

     

     

  • Come mettere il mascara

    Il mascara non deve mai mancare perché è quel tocco in più in grado di valorizzare lo sguardo. © goodluz/123RF

     

    Valorizzate gli occhi con un velo di mascara, il trucco che non può mai mancare. Grazie a questo speciale prodotto, infatti, anche lo sguardo più spento acquista luminosità ed ogni tipo di trucco occhi realizzato, viene esaltato in tutta la sua brillantezza. Applicatene una quantità necessaria per allungare le ciglia e separarle tra loro, spesso bastano 3-5 pennellate.

  • Come si mette il rossetto

    Il rossetto può essere applicato con il pennellino per meglio delineare i contorni. © belikova/123RF

     

    Anche le labbra vogliono la loro parte, quindi munitevi di rossetto e pennellino. Applicate una piccola di quantità di prodotto sul pennello e tracciate i contorni con precisione. Riempite, poi, lo spazio delineato, con una nuova passata di lipstick e picchiettate un pizzico di lucidalabbra al centro della bocca, per dare un effetto voluminoso e turgido.

  • Come far durare il trucco

    Lo spray fissante rende il make-up più duraturo e resistente al sudore. © Katarzyna BiaÅ‚asiewicz/123RF

     

    Come posso far durare il trucco? Con lo spray fissante, che rende il make-up più resistente. Ce ne sono molti in commercio, tra cui quello di Kiko, che con una sola mossa fissano il lavoro fatto. Vaporizzate un velo di spray a make-up terminato e lasciate asciugare per 1 minuto.

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.