Sindrome della bocca urente

Fai una domanda
La sindrome della bocca urente è una condizione dolorosa, che comporta una sensazione di calore e intenso bruciore nella bocca.


Cause

Le cause possono essere molto diverse: la sindrome può essere correlata alla lesione di alcuni nervi, ad alcuni farmaci o a modificazioni ormonali. Tra i fattori che possono portare a questa patologia ci sono anche deficit nutrizionali, candidosi orale, reflusso acido. Anche una protesi mobile non correttamente posizionata, oppure difficoltà psicologiche come ansia o depressione. Anche la Candida albicans, l’helicobacter pylori e alcune forme batteriche possono dare origine a questa forma di bruciore orale. C’è infine un legame tra questa malattia e la postmenopausa, probabilmente quindi legato ad un deficit di estrogeni.

Sintomi

I sintomi sono intenso calore e bruciore, ma anche formicolii, alterazioni del gusto e sensazione come di avere la bocca secca. La patologia può essere legata anche ad una alterazione del gusto, che porta ad un sapore metallico o amaro in bocca.

Terapia

Tutto dipende dalla diagnosi che il medico curante farà, basandosi sulla visita e ulteriori esami, a seconda dei casi. Se il problema è meccanico, può essere sufficiente il riposizionamento o la sostituzione della protesi dentaria, altrimenti possono essere reintegrate, ad esempio vitamine o ferro. Se all’origine c’è un farmaco, può eventualmente essere discusso un cambio di terapia.

Rimedi naturali

Per avere sollievo, si può cercare di bere frequentemente, così da rinfrescare la bocca. Si può anche usare alimenti freddi o ghiaccio per dare sollievo e ridurre il fastidio. Infine, si può evitare di assumere cibi piccanti, bollenti o irritanti, e sospendere il fumo.

Foto: © Jose Francisco Jimenez Meca - 123RF