Olio di borragine: a cosa serve

Fai una domanda
L’olio di borragine è conosciuto e utilizzato per le sue virtù nutrienti e riparatrici. Il suo impiego aiuta a lottare contro la disidratazione e l’invecchiamento cutaneo.


Definizione

La borragine (o Borago officinalis) è una pianta della famiglie delle borraginacee. Originaria della Siria, questa pianta può essere trovata al giorno d’oggi in Europa e in America del Nord. La sua particolarità sono i suoi fiori a forma di stella e di colore blu (o bianchi o rosa) e il suo gambo ricoperto di peli. La borragine è conosciuta da millenni per le sei virtù medicinali. La pianta è da allora consumata i come tonico, diuresi o per le sue proprietà afrodisiache (sin dal medioevo). L’utilizzo dell’olio estratto dai grani è più recente.

Forme e uso

L’olio di borragine è ottenuto dalla pressione a freddo come ogni olio vegetale. Questo può presentarsi sotto forma di compresse o di compresse in gel, ed essere assunto come complemento alimentare. Può, inoltre, essere utilizzato in applicazione diretta o mescolare ad altri olio (ad esempio quello di jojoba).

Indicazioni e benefici

Ricchi in acidi grassi essenziali e in Omega 6, l’olio di borragine è conosciuto per le sue virtù riparatrice e ammorbidenti. È molto utile in caso di pelle secca, pelle matura o sensibile. Alleviando la disidratazione della pelle quest’olio può contribuire alla lotta contro l’invecchiamento cutaneo. Non si tratta di un siero miracoloso antirughe, ma può aiutare a prevenirne l’apparizione. L’olio di borragine può anche essere impiegato per la prevenzione delle smagliature. Applicato localmente l’olio può essere utilizzato come maschera per curare capelli fragili o per rinforzare le unghie.

Precauzioni e controindicazioni

L’olio di borragine non ha molte controindicazioni, ma in ogni caso si consiglia di rispettare le doni raccomandata soprattutto in caso di uso interno. Le donne incinte o in fase di allattamento sono invitate a non utilizzare l’olio di borragine. In caso di dubbio consultare un medico o un farmacista.
Gli eventuali effetti indesiderati legati all’uso dell’olio di borragine sono dovuti ad un sovradosaggio. Un consumo troppo elevato può provocare effetti indesiderati come diarrea, nausea o gonfiore.

FOTO:© Mona Makela/123RF