Enfisema polmonare: sintomi e cura

Fai una domanda
Quando parliamo di enfisema polmonare, ci riferiamo ad una modificazione del tessuto del polmone, che progressivamente si deteriora in modo irreversibile: gli alveoli, che hanno il compito di trasferire ossigeno al sangue ed estrarvi l’anidride carbonica, si ingrandiscono e si riducono di numero, portando ad una insufficienza respiratoria.


Cause dell’enfisema polmonare

La causa principale può essere l’inalazione disostanze nocive, soprattutto il fumo di sigaretta. Una parte di influenza sulla malattia l’hanno anche le sostanze inquinanti delle città, anche se questo varia molto da organismo a organismo, ed è per questo che troviamo fumatori incalliti senza questo disturbo, e fumatori saltuari che invece lo sviluppano.

Sintomi dell’enfisema polmonare

Il sintomo principale è la dispnea, ovvero una generica difficoltà respiratoria, che solitamente è accompagnato da una modificazione nella conformazione del torace. Il respiro si fa rumoroso o sibilante spesso anche dopo lievi sforzi, e con il tempo può comparire una forma di cianosi delle labbra e delle unghie.

Diagnosi

Per la diagnosi basta una semplice radiografia del torace, che poi viene confermata e approfondita con esami specifici come la spirometria e la TAC ad alta risoluzione del torace.

Cura dell’enfisema polmonare

Non si tratta purtroppo di una malattia guaribile, ma si può ridurre l’invalidità. Fondamentale, oltre ad un eventuale trattamento farmacologico deciso dal medico, è anche l’astensione dal tabacco. Utile anche la ginnastica respiratoria.


Revisionato dalla dottoressa Carmen Sequeira
Foto: © 9nong - 123RF
[[fr] http://sante-medecine.journaldesfemmes.com/faq/8545-emphyseme-pulmonaire-symptomes-et-traitement]