Formicolio alle mani: cause e trattamento

Fai una domanda
È spesso frequente avere la sensazione di formicolii ad una o due mani. All’origine ci possono essere varie cause che provocano questa sensazione. Se il formicolio persiste, è bene consultare il medico al fine di considerare degli esami complementari ed un eventuale trattamento. Il formicolio è solito insorgere quando si resta per troppo tempo poggiati su un braccio, a seguito di un blocco della circolazione sanguigna.

Cause

I formicolii possono sopraggiungere in caso di sindrome del tunnel carpale, quando il nervo mediano in esso presente, risulta compresso e genera dei formicolii alle dita e spesso anche difficoltà motoria. Da notare che le donne in gravidanza e i professionisti dei lavori manuali che soffrono della sindrome del tunnel carpale. I formicolii alle mani si manifestano anche in presenza di un’ernia del disco, di crisi di spasmofilia (in situazioni d alcolismo), per una mancanza di vitamine B12, a causa di una neuropatia (danneggiamento di un nervo), malattia di Lyme o borreliosi, causata da punture di o da problemi muscolari.

Trattamento

Il consulto del medico consentirà di mettere in evidenza l’origine del formicolio grazie all’interrogatorio del paziente, che potrà ben localizzare la questione; si ricercheranno antecedenti patologici, come il diabete, ad es., una neuropatia, un assunzione di un determinato farmaco. Alcuni farmaci, come la chemioterapia al platino può provocare, a causa dell’azione tossica del cisplatino, neuropatie periferiche (formicolio a mani e formicolio ai piedi). In base ai differenti tipi e alle diverse origini del formicolio: formicolio alla mano destra, formicolio alla mano sinistra, ecc. si somministreranno le cure necessarie.