0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Taurina: cos’è?

Fai una domanda
Il suo nome, un latinismo, (taurus , che significa “toro”) indica l’origine della scoperta di questa sostanza che, per mano di ricercatori tedeschi, nel 1827 fu trovata nella bile del toro, e no, come comunemente si pensa, nei testicoli.

Definizione

La taurina è un amminoacido sintetizzato dal corpo, principalmente nel fegato dalla bile. Integrata nel processo di digestione, gioca un ruolo importante anche nelle funzioni del cuore e in alcuni processi muscolari, migliorando l’eliminazione di alcune sostanze prodotte ponendo i muscoli sotto sforzo.

Bevande energetiche

La taurina può essere assunta tramite vari alimenti tra cui alcune bevande energetiche, le quali sull’effetto “energizzante” di questa molecola, hanno fatto aumentare le loro vendite. Il consumo di queste bevande deve essere controllato poiché possono generare dei rischi potenziali, tra cui stati d’ansia, aumento di pressione, insonnia e tachicardia, oltre a problemi renali e gastrointestinali. L’uso eccessivo e la somministrazione ai bambini è fortemente sconsigliata.

Potrebbe anche interessarti