0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Latte di capra: come fare il formaggio?

Nutriente, digeribile e ottimo da gustare da solo, sul pane e o nelle insalate, il caprino è il formaggio che si prepara in casa con il latte di capra. Ecco come.

Basta un po' di latte di capra e caglio per fare il caprino casalingo. © Tatjana Baibakova/123RF

I buoni motivi per scegliere il latte di capra sono più d’uno. Anzitutto è saporito e d’estate è l’ingrediente perfetto per dare un tocco in più alle insalate. In secondo luogo (ma non per importanza) è facilmente digeribile, è ben tollerato e, in virtù delle sue proprietà nutrizionali è particolarmente indicato nell’alimentazione dei neonati e dei bambini. Oltre al fatto che dopo il latte d’asina è il più simile al latte materno, è l’elevato contributo di calcio e fosforo a renderlo unico per la mineralizzazione ossea, e la ricchezza in vitamine a farne una bevanda privilegiata per i più piccoli (ma anche i più anziani). Fatte queste premesse, ecco come preparare un delizioso caprino casalingo.

Formaggio di capra: preparazione

Procuratevi 2 litri di latte di capra intero (si trova facilmente in ogni supermercato) e, in farmacia, un paio di dosi di caglio in polvere. Per prima cosa mettere a scaldare il latte sul fuoco facendo attenzione a non portarlo a ebollizione. In caso abbiate un termometro alimentare, la temperatura ideale è 30°. A questo punto aggiungete il caglio in polvere, mescolate, quindi coprite e, a temperatura ambiente lasciate riposare per almeno 12 ore.

A questo punto unite il sale e amalgamate con cura. Infine posizionate uno strofinaccio bagnato e strizzato sopra un colino e versatevi la cagliata, quindi strizzate, richiudete con un nodo e mettetelo a scolare in frigo per altre 12 ore sopra una tazza, in modo da far fuoriuscire il liquido. Trascorso il tempo trasferite il formaggio in un contenitore e lavorate al crema con il formaggio dandogli la forma che preferite e, a piacere guarnitelo di erbe aromatiche. Da sapere: si conserva in frigo per un paio di giorni.

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo