3
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Piercing orecchio: gli errori da evitare

Quando si sceglie di fare un piercing all'orecchio è bene tener conto di alcuni comportamenti che sono assolutamente da evitare. 

Ogni tipo di piercing all'orecchio richiede una particolare cura, quindi meglio evitare dei comportamenti che potrebbero causare infezioni.


Il piercing all'orecchio è una tendenza che ha contagiato, non solo i giovanissimi, ma anche beauty addicted e fashioniste, che non perdono occasione per agghindare i lobi proprio come le celebrities. Fare un piercing, però, richiede un'attenzione tale da assicurarsi che non subentrino problemi di salute, ma soprattutto che la pelle non rigetti il corpo estraneo. Ecco quali sono i comportamenti da evitare.

Piercing trago

Quando si sceglie di fare un piercing nella sporgenza più dura dell'orecchio, che è quella posizionata davanti al canale uditivo, bisogna evitare di dormire sul lato dove è stato fatto il buco, almeno per i primi 7 giorni, in modo che batteri, polvere e tessuto non tocchino la carne viva, facilmente soggetta ad infezioni. Inoltre è bene disinfettare la ferita almeno due volte al giorno per tre settimane e continuare a medicare di tanto in tanto, per 4 mesi.

Piercing orecchio helix

Quando il piercing viene effettuato sulla parte più alta dell'orecchio, invece, è necessario evitare di cambiare l'orecchino prima di un mese dall'applicazione, a favore di uno più piccolo e bello esteticamente. Importante anche medicare il buco per almeno due mesi, tempo di cui la ferita necessita per rimarginarsi. In seguito, bisogna fare molta attenzione agli indumenti indossati: se si sceglie di applicare un anellino, basterà un filo impigliato a procurare un dolore intenso.

Infezione orecchio

Per scongiurare ogni infezione su qualunque tipo di piercing all'orecchio, è bene evitare questi comportamenti: giocare con l'orecchino con le mani sporche, che infettano la pelle e rendono i tempi di rimarginazione molto più lunghi; sostituire il gioiello prima che la ferita sia completamente guarita causando traumi; dimenticarsi di medicare costantemente, esponendo la pelle al rischio altissimo di infezione. Il piercing all'orecchio, insomma, richiede cura, pazienza e costanza, almeno fino alla totale guarigione.

Copyright foto: Fotolia