0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Stomatite bambini: cause, sintomi e cure

La stomatite è una malattia virale, molto diffusa tra i bambini, che colpisce le mucose della bocca e può portare febbre anche elevata ma, nella maggior parte dei casi, non richiede una cura farmacologica. 


La stomatite dei bambini è una malattia virale che può essere più o meno debilitante e che provoca un diffuso malessere.

 

Malattia virale molto diffusa tra i bambini, la stomatite colpisce le mucose della bocca con vescicole fastidiosissime che possono espandersi, per contatto, anche ad altre parti del corpo. Attenzione, però, perché le stomatiti non sono tutte uguali e, parlando di disturbi di origine virale, se ne possono elencare almeno due che, però, vanno affrontate diversamente: ecco come. 

 

Stomatite o stomatite erpetica?

La stomatite erpetica è, tra le varie malattie virali che presentano sintomi simili, quella che scatena maggiori problematiche nei piccoli malati. Causata dal virus dell’herpes simplex di tipo 1, infatti, porta all’apparizione di vescicole a grappolo che, localizzate in vari punti del cavo orale, rendono l’alimentazione molto dolorosa e può portare febbre anche molto alta e una generale sensazione di disagio che perdura per alcuni giorni. Sintomi simili, anche se meno massicci, si riscontrano anche nel caso la stomatite abbia una diversa origine virale: la differenza, in generale, sta nella durata che, in questo secondo caso, non supererà i 2 o 3 giorni.

 

Come si trasmette?

L’incubazione della malattia ha una durata estremamente variabile che spazia tra i 2 e i 12 giorni anche se, in generale, i bambini sono già contagiosi fin da 2 giorni prima l’eruzione delle vescicole e fino al momento della loro completa scomparsa. Visto che la trasmissione avviene attraverso goccioline di saliva infette, quando si teme che il piccolo di casa presenti i sintomi della stomatite è bene evitare che il bambino utilizzi gli stessi asciugamani e le stesse stoviglie degli altri membri della famiglia.

 

Come si cura?

Se il bambino è molto debilitato, cosa che si verifica soprattutto se la difficoltà ad alimentarsi a causa delle vescicole si protrae per molti giorni, è possibile che il pediatra prescriva una terapia antivirale capace di ridurre l’intensità della sintomatologia. In tutti gli altri casi, invece, le stomatiti si risolvono da sole nel giro di alcuni giorni senza nessun bisogno di una cura farmacologica.


Copyright foto: Fotolia  

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo