0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Papilloma virus: cos'è e quali sono i rischi?

Papilloma virus: una infezione frequente, che può causare il cancro alla cervice uterina. Ecco di cosa si tratta.

Papilloma virus, si trasmette prevalentemente per via sessuale e può essere pericoloso.


Infezione da Hpv o papilloma virus umano. Si tratta di un virus che si  trasmette soprattutto per via sessuale, ed è molto diffuso, anche se di solito le infezioni sono passeggere e non presentano sintomi. Si tratta però di una infezione che, però, è legato al carcinoma del collo dell’utero, il primo ad essere riconosciuto dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) come totalmente riconducibile ad una infezione.

Cos'è l'hpv?

Secondo l'Istituto Superiore di Sanità (l'Iss) ci sono più di 100 tipi di Hpv in grado di infettare l’uomo e tra questi una quarantina è associata a patologie genitali. Si distinguono a seconda dell'alto e basso rischio di trasformazione neoplastica e la stessa Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc) ha confermato che 12 tipi sono oncogeni, cioè associati ad uno sviluppo tumorale. In particolare i virus Hpv 16 e Hpv 18 sono responsabili di oltre il 70% dei casi di tumore alla cervice.

Come si contrae il virus?

Il virus si trasmette per via sessuale, attraverso il contatto con cute o mucose: una serie di piccolissimi traumi che avvengono durante i rapporti sarebbe la causa della trasmissione: per questo l'uso del preservativo riduce molto il rischio di infezione ma, precisa l'Iss, non elimina totalmente il rischio perché il virus può infettare anche la cute non protetta dal profilattico.

L'infezione

Secondo le statistiche parliamo di un virus molto diffuso: fino all’80% delle donne sessualmente attive si infetta nel corso della vita con un virus Hpv, soprattutto quella fino ai 25 anni. Per lo più l'infezione è transitoria e viene eliminata dal sistema immunitario, risolvendosi spontaneamente nel giro di 1 o 2 anni. Quando persiste, però, il tempo che intercorre tra l’infezione e l’insorgenza delle lesioni precancerose è di circa 5 anni. Possono passare invece decenni di giacenza del virus perché insorga il carcinoma, che comunque va considerato un evento raro. Anche se, va detto, si tratta del tumore più frequente nel sesso femminile.

La prevenzione

Come già visto e ripetuto dagli esperti, è fondamentale vaccinarsi contro Hpv, ma è anche importante fare il pap test (ogni tre anni, per le donne tra i 25 e i 64 anni) e l'Hpv test, sottoponendosi ai programmi di screening previsti dal proprio medico di base o ginecologo durante le visite di controllo.

Copyright foto: Fotolia
Il documento intitolato « Papilloma virus: cos'è e quali sono i rischi? » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.