1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Malattie infettive - Definizione


Definizione

La malattie infettive sono delle affezioni causate da agenti infettivi come funghi, virus, parassiti o batteri. Il contagio da uomo a uomo non è sempre automatico: la malaria o il tetano, infatti, trasmesse rispettivamente da un parassita e da un batterio, non sono contagiosi, al contrario delle malattie sessualmente trasmissibili o della tubercolosi. Per prevenire il contagio, si può far ricorso a dei trattamenti preventivi, alla vaccinazione o a delle misure di prevenzione.
I sintomi variano a seconda delle malattie infettive ma possono essere: un’eruzione cutanea, febbre, cefalea, agitazione o apatia. Il morbillo, la malaria e l’AIDS sono delle malattie infettive.
Il documento intitolato « Malattie infettive - Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.