0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Tumore al seno: la prevenzione con alimentazione sana e attività fisica

Uno stile di vita sano in fatto di alimentazione e attività fisica aiuta a prevenire il tumore al seno. La Dott.ssa Lucilla Titta, Nutrizionista e coordinatrice di Smart Food, un progetto di ricerca e divulgazione scientifica dell’Istituto Europeo di Oncologia (IEO), ci spiega quali sono le buone abitudini da adottare e i comportamenti da evitare.

L'alimentazione e lo stile di vita sono dei fattori importanti per la prevenzione del tumore al seno.


1 donna su 8 si ammala di tumore al seno nell'arco della propria vita (dati AIRTUM, Associazione Italiana Registro Tumori). “È il tumore più frequentemente diagnosticato nelle donne in Italia”, spiega la Dott.ssa Lucilla Titta. Non è un mistero che questa patologia sia diffusa soprattutto nei paesi occidentali. Le ricerche scientifiche chiamano in causa “diversi fattori ambientali, in particolare l'alimentazione e lo stile di vita”, continua l'esperta.

Questo non significa che consumare particolari alimenti (a parte l'alcol) aumenti il rischio di ammalarsi. Quello che conta davvero per la prevenzione sono “la complessità della dieta e l'attività fisica regolare, volte a mantenere una situazione di normopeso”, continua la Dott.ssa Titta.

Le persone normopeso hanno un indice di massa corporea (BMI) compreso tra 18 e 25. Oltre questi valori si parla di sovrappeso, e nei casi più gravi di obesità. Come ricorda la Dott.ssa Titta, queste condizioni fisiche “sono fattori di rischio convincenti rispetto al tumore al seno post-menopausa e per altri tipi di tumori e malattie croniche”. Ecco perché è fondamentale mantenere un peso normale, attraverso l'alimentazione e l'attività fisica. Vediamo come fare.

I cibi sì
In generale, per prevenire il tumore al seno, basta rispettare i principi di un'alimentazione sana, validi tanto per le donne quanto per gli uomini. Ricapitolando:

- Mangiate molta frutta e verdura: sono alimenti poco calorici ma ricchi di proprietà nutrizionali. “Sono un'importante fonte di vitamine, sali minerali e altre molecole benefiche chiamate fitocomposti”, ricorda Smart Food.

- Sì alla frutta secca, ma senza esagerare: noci, mandorle & co. sono “veri e propri concentrati di micronutrienti e grassi salutari”, nota Smart Food. Attenzione però: questi alimenti sono più calorici della frutta fresca e non bisogna consumarne troppi!

- Preferite i cereali integrali (riso integrale, orzo, farro...): sono ricchi di fibre, stimolano il transito intestinale e hanno un indice glicemico più basso rispetto ai cereali raffinati.

- Bevete tanta acqua, almeno 1,5 litri al giorno: è indispensabile per far lavorare al meglio il vostro organismo.

- Puntate sulle erbe aromatiche (rosmarino, timo, salvia...) per insaporire i cibi, evitando gli eccessi di olio, burro e sale.

I cibi no
Anche in questo caso, non ci sono particolari sorprese: gli alimenti da evitare per la prevenzione del tumore al seno sono quelli da bandire anche in una dieta equilibrata. Facciamo il punto con Smart Food:

- no all'alcol, se non di tanto in tanto e in piccole quantità. È l'unica sostanza per cui è stata dimostrata “un'associazione positiva con l'aumento del rischio di tumore al seno”, sottolinea la Dott.ssa Titta. Nessuno vi vieta di bere un bicchiere di vino a una cena al ristorante: l'importante è non superare un'unità alcolica al giorno (pari a “un bicchiere di vino rosso o a una birra piccola”, come ricorda Smart Food).

- I cibi molto calorici: hamburger, patatine, dolci, fritture varie... anche se questi alimenti non sono collegati direttamente al tumore al seno, fanno ingrassare, favorendo indirettamente lo sviluppo di diverse patologie. Privilegiate gli alimenti e le cotture salutari (alla griglia, al vapore...) ed evitate i prodotti confezionati, spesso ricchi di zucchero e/o sale.

Gli integratori alimentari
Gli integratori alimentari sono sempre più diffusi. Ma servono davvero a qualcosa per prevenire il tumore al seno? “Il Fondo mondiale per la ricerca sul cancro ci dice che non esistono al momento integratori in grado di ridurre il rischio di incidenza di alcun tipo di tumore”, nota la Dott.ssa Titta. La soluzione migliore rimane mangiare dei cibi ricchi di sostanze nutritive benefiche per la salute.

Muoversi ogni giorno
Anche questo non è un segreto: bisogna fare movimento tutti i giorni. Questo non significa andare in palestra tutte le sere. Basta svolgere un'attività fisica regolare.

Smart Food raccomanda di muoversi per almeno 30 minuti al giorno. Pensate di non averne il tempo, tra casa, famiglia e lavoro? Potete ritagliarvi un attimo durante la pausa pranzo: approfittatene per fare una passeggiata digestiva facendo il giro dell'isolato. Se ne avete la possibilità, fate a piedi il tragitto casa-ufficio o casa-scuola quando accompagnate i vostri figli.

La vita sedentaria incide sul peso: ecco perché è fondamentale abbinarla all'attività fisica per prevenire il tumore al seno.

Copyright foto: Istock
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo