0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Nomi di fiori da dare alle bambine

Rosa, Iris, Dalia... i nomi derivati da fiori sono sempre più in voga, eccone 10 con il loro relativo significato.

Scoprite i nomi femminili ispirati ai fiori!


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Al giorno d'oggi i nomi femminili che derivano da nomi dei fiori sono sempre più in voga, ma ne conosciamo realmente il significato? scopriamo insieme quali sono gli appellativi ormai più comuni derivanti dal mondo botanico. 

Rosa: è forse il più classico dei nomi femminili ispirati a un fiore. E che fiore! La rosa è preziosa e delicata, e in molte culture ha anche un significato particolare. Ha tante varianti: Rosalba, Rosanna, Rosalia…

Viola: come Rosa, è un nome associato a un fiore e, per estensione, a un colore. Si usa anche nelle varianti Violetta, Violante, Iole…

Margherita: è un nome che deriva dal greco antico e che significa perla. Oggi fa pensare soprattutto a un fiore di campo. Le sue varianti principali sono Greta e Rita.

Iris: è stato il nome di una dea greca, poi dell’arcobaleno, poi di un fiore… ma non è molto usato in Italia. È anche il titolo di una famosa canzone di Biagio Antonacci.

Dalia: è un altro nome poco diffuso in Italia. Al contrario di Iris, il nome proprio viene direttamente da quello del fiore, chiamato così in onore del botanico svedese Anders Dahl.

Giacinta: anche questo è un nome raro, un po’ vintage. La sua versione maschile, Giacinto, è il nome di un personaggio della mitologia greca.

Ortensia: in latino, il nome Hortensia (associato a una famiglia, come Iulia) significa che cura gli orti, i giardini. È anche il nome di una pianta originaria dell’Asia Orientale.

Flora: nell’antica Roma, Flora era la dea della primavera. Il nome deriva direttamente dal latino flor, che significa fiore. Ha tante varianti, come Floria e Fiorella.

Gelsomina: è un nome di origine persiana che si riferisce a una pianta dai fiori profumatissimi. È poco diffuso in Italia, ma lo si ritrova in tante altre lingue, in particolare nella forma Jasmine.

Erica: l’erica è una pianta selvatica che cresce nelle zone fredde. Il nome proprio deriva in realtà da Eric, un nome maschile nordico. È diffuso anche nella variante Erika.

Copyright foto: Istock

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo