0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Alleviare i problemi circolatori della gravidanza

Soluzioni contro i problemi circolatori in dolce attesa


Gambe pesanti, varici, caviglie gonfie, crampi... durante la gravidanza, questi piccoli problemi possono diventare davvero insopportabili. Ecco i consigli giusti per alleviarli.

La gravidanza può causare dei problemi circolatori.


I problemi circolatori, e in particolare la sensazione di pesantezza alle gambe, si manifestano spesso per la prima volta durante la gravidanza. Sono favoriti da una predisposizione familiare, ma non solo. Quando i problemi circolatori si manifestano nei primi 6 mesi, gli ormoni della gravidanza possono essere il fattore scatenante. In seguito, sono dovuti nella maggior parte dei casi all’aumento di peso. Anche l’ingrandirsi dell’utero può rendere difficile la circolazione nei vasi sanguigni della pancia, motivo per cui le gravidanze multiple acuiscono questi disturbi venosi.

Risultato: potete avvertire una sensazione di pesantezza o, addirittura, delle fitte dolorose alle gambe, che possono gonfiarsi (edemi) o farvi soffrire con dei crampi. Benché siano molto temute, le varici che appaiono in questo periodo sono generalmente temporanee e spariscono dopo il parto. Possono apparire in qualche giorno, in delle parti del corpo in cui di solito non si manifestano, come i piedi o il bordo inferiore del gluteo.

Nota bene: se la prima gravidanza si è svolta senza problemi, non è detto che non questi disturbi non si manifestino durante una nuova maternità. Ma non vi preoccupate, esistono dei rimedi per risolvere il problema.

Come alleviare il fastidio?

Le buone abitudini quotidiane
Tenete sollevate le gambe appena ne avete l’occasione, non usate l'acqua troppo calda per lavarvi e passate un getto d’acqua fredda dopo ogni doccia. Quando siete sdraiate, appoggiate i piedi su un tavolo un po' più alto del divano. Evitate di esporvi troppo a lungo al sole e di depilarvi con la cera calda.

L’esercizio fisico

La comparsa dei disturbi venosi è favorita anche dalla mancanza di esercizio fisico indotta dalla gravidanza. Dietro consiglio del vostro medico e a seconda della data prevista per il parto, potrete praticare un’attività sportiva moderata e dolce. Il nuoto, per esempio, è particolarmente adatto per dare sollievo alle gambe pesanti.

Alleviare un crampo
Se è localizzato nella zona del polpaccio, massaggiatelo dal basso verso l’alto. Se si trova nella zona del piede, effettuate degli stiramenti perpendicolari rispetto alla gamba. Potete anche mettervi in piedi tenendovi in equilibrio sulle punte.

Le altre soluzioni
Potete chiedere al vostro medico di consigliarvi una crema efficace contro le gambe pesanti, spesso a base di piante come il mentolo. Il medico può anche prescrivervi delle calze contenitive, da infilare appena sveglie, e dei tonici venosi.

Attenzione: prima di utilizzare un cosmetico o un farmaco per le gambe pesanti, anche se a base di piante, consultate il vostro medico o il vostro farmacista.

Copyright foto: Istock
Il documento intitolato « Alleviare i problemi circolatori della gravidanza » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.