0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Perché i miei capelli sono più (o meno) belli durante la gravidanza?

Da quando sono incinta, i miei capelli sono cambiati

Durante la gravidanza, la capigliatura delle donne si trasforma. Nella maggior parte dei casi, i capelli diventano ancora più belli. Negli altri casi, è tutta un'altra storia. Spiegazioni e consigli.

Durante la gravidanza, gli ormoni rendono i capelli più o meno belli.


Le cause

Durante la gravidanza, la donna subisce delle alterazioni ormonali che le permettono di portare il feto nella pancia e di farlo crescere per 9 mesi. Gli ormoni prodotti durante la gravidanza hanno degli effetti anche sui capelli, stimolandone la fase di crescita. I capelli, più numerosi, sono di solito più spessi e cadono meno. Potrebbero anche essere meno grassi poiché, grazie agli estrogeni, si riduce la secrezione di sebo. Di solito, una donna incinta si gode una chioma in splendida forma. E se lo merita!

Per altre donne, l'effetto della gravidanza sulla chioma è all'esatto opposto: i capelli sono più grassi, più spenti... anche in questo caso è colpa degli ormoni, che sono prodotti in quantità variabili e alterano la produzione di sebo.

Le fasi del capello

Di solito, il capello ha un ciclo vitale in tre fasi: la crescita, la fase di riposo e la caduta. Nella donna che ha appena partorito, la fase di riposo si accorcia. Di conseguenza, la caduta dei capelli è più rapida e più consistente. Questa fase può avere luogo durante la gravidanza o, più spesso, dopo il parto. Pazienza, bisognerà aspettare qualche mese per una ricrescita simile a quella precedente la gravidanza.

Infatti, durante il post parto, gli ormoni si calmano e possono provocare un effetto contrario sulla capigliatura. I capelli superflui vengono eliminati e il ciclo capillare riprende normalmente. La caduta può essere notevole, ma tutti i capelli ricrescono, non si tratta di una calvizie.
Quando la donna allatta, la caduta è generalmente più tradiva, e avviene durante lo svezzamento.

Prendersi cura dei capelli in gravidanza

Durante la gravidanza, dovete prendervi cura dei vostri capelli, che siano pieni di vita o spenti.

Potete, senza rischi, fare delle maschere delicate per migliorare l'aspetto e il volume della vostra chioma. Le maschere infatti non sono dannose per il feto, perché non passano nel sangue.

Sarebbe meglio evitare phon e piastra poiché, scaldando il cranio, stimolano le ghiandole sebacee, e dunque rendono i capelli più grassi (e possono rovinare quelli già spenti).

Se la vostra capigliatura non riesce a ritrovare lo splendore di un tempo o se la caduta dei capelli continua per diverse settimane dopo il parto, parlatene con un medico che potrà prescrivere un trattamento, se necessario.

L'alimentazione

Per finire, sappiate che anche l'alimentazione  può migliorare la capigliatura! Una dieta equilibrata, che contenga tutti i nutrimenti indispensabili, permette di migliorare la ricrescita e di limitare la caduta. Tra le sostanze utili: la cistina, le vitamine B2, B5, B6... chiedete consiglio al vostro medico o al vostro farmacista.

Copyright foto: Istock
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo