Lingua bianca: cause e rimedi

Fai una domanda
La lingua bianca è una condizione che si manifesta con una patina bianca sulla lingua, talvolta con dei puntini rossi.


Cause della lingua bianca

Si tratta del risultato di batteri, funghi o lieviti. Quando non è il risultato di specifiche patologie (come il mughetto o patologie gastrointestinali), è dovuta nella stragrande maggioranza dei casi ad una inadeguata igiene orale. Quando la mucosa è secca e residui e batteri si ristagnano, questo può avvenire e la patina può a sua volta diventare un fattore che determina lo sviluppo di carie dentarie, gengiviti e parodontiti. Concorrono all’ispessimento della patina, infine, zuccheri, dolci, alimenti elaborati o formaggi grassi, soprattutto se dopo il pasto non viene rispettata una corretta pulizia.

Lingua bianca e alito cattivo

Il fenomeno della lingua bianca spesso è accompagnato da alitosi, che può dipendere sia dalla patina sia da altre patologie gastroenteriche o della bocca. Importante ricordare quindi una corretta cura e igiene della lingua, che va anch’essa pulita strofinandola con l’apposito pulisci-lingua o con uno spazzolino dalle setole morbide.

Lingua bianca e puntini rossi

Il problema può essere accompagnato da una serie di altri sintomi come i puntini rossi sulla lingua, secchezza del cavo orale, bruciore o pizzicore, afte.

Rimedi contro lingua bianca

Qualche volta la saggezza popolare ha dei riscontri reali, e tra irimedi della nonna efficaci contro la patina bianca sulla lingua ci sono il bicarbonato (pulire la lingua con un batuffolo di cotone imbevuto di acqua e bicarbonato), limone (da usare sempre con un poco di cotone, per pulire la lingua) e il consumo di yogurt.


Foto: © Maksym Bondarchuk - 123RF