Sinusite: sintomi e cure

Fai una domanda
La sinusite (acuta, subacuta o cronica) è un’infezione molto frequenze. Si stima, infatti, che il 90% degli adulti avrà la sinusite da un momento all’altro della sua vita.


Mal di testa da sinusite

L’infezione dei seni è causata dalla presenza di micro-organismi esterni, siti al livello dei seni, responsabili di un’infiammazione: la sinusite. Nello specifico si tratta di un’infiammazione della mucosa interna dei seni, ossia delle cavità all’interno delle ossa facciali, che comunicano con la cavità nasale.

Cause e sintomi

La causa della sinusite è un virus o da dei batteri che invadono e irritano la mucosa. La sinusite può risultare un’infezione puntuale e colpire solo uno dei seni: il seno mascellare, frontale, etmoidale e sfenoidale.
I sintomi della sinusite più comuni sono naso chiuso che cola, febbre e mal di testa generalmente localizzati accanto ai seni colpiti. Le sinusiti possono anche essere croniche.

Sinusite mascellare

Il seno mascellare è una cavità che si trova all’interno dell’osso mascellare, sotto l’orbita e nella parte superiore della guancia. Questi seni fanno parte dell’ampia famiglia dei seni paranasali, cavità piene d’aria che comunicano con le cavità nasali e come quest' ultime sono rivestiti da mucosa. Si parla di sinusite quando si riscontra un’infiammazione dei seni nasali, generalmente causata da un’infezione batterica, virale o fungina che manifesta dei sintomi comuni quali: febbre, congestione nasale e rinorrea (il naso che cola). La sinusite mascellare si differenzia da altri tipi di infiammazione dei seni perché presenta un dolore suborbitale che aumenta quando il paziente che ne è affetto, piega la testa in avanti. La cura di forme di sinusite acuta si associa alla somministrazione di antibiotici e decongestionanti nasali, a volte combinati con corticosteroidi.

Sinusite frontale

Il seno frontale è una cavità vuota dell’osso frontale interno, posta sotto le orbite degli occhi. La sinusite frontale, dunque, designa un’infiammazione del seno frontale, causata da un’infezione batterica, virale o micotica. Essa si traduce generalmente da dolori al livello della fronte e sotto le orbite.

Pansinusite

La pansinusite corrisponde all'infiammazione di più seni facciali, ossia di più sinusiti, di diverso tipo. Essa d’origine infiammatoria o infettiva, può essere cronica o acuta. Essa è solita essere provocata a causa di problemi ai denti, ad es. ascesso dentario e può causare febbre, un rigonfiamento delle guance e degli occhi e mal di testa. Se la causa della pansinusite è un batterio, il suo trattamento sarà a base di antibiotici.

Sinusite cronica

Allergia agli acari o al polline, ad es., possono anche causare degli episodi di sinusiti croniche, che in un secondo momento possono peggiorare ed evolvere verso una sinusite acuta.

Rimedi per la sinusite

Il trattamento della sinusite acuta necessita di antibiotici. Anche dei lavaggi del naso quotidiani da effettuare con della fisiologica (almeno 2 volte al giorno) possono essere praticati per evitare delle complicazioni bronchiali.

Rimedi naturali

I rimedi naturali contro la sinusite si basano essenzialmente su dei suffumigi o dei lavaggi nasali. Per quanto riguarda i primi possono essere utilizzati degli oli essenziali sciogliendoli in acqua bollente e bicarbonato ed inalandole la fragranza. Si utilizzano olio di eucalipto, pino, menta e timo. I lavaggi nasali, invece, possono essere effettuati con acqua e sale. Infine, un impacco di sale grosso bollente da posizionare sulle zone in cui si è depositato il muco può dare sollievo.


Foto: © Piotr Marcinski - Shuttertock.com