Glucidi – Definizione

Aprile 2018


Definizione

I glucidi, comunemente chiamati zuccheri, sono una fonte essenziale d’energia per l’organismo. Essi sono assunti dall’organismo attraverso il processo di distruzione di alimenti in nutrimento da parte degli enzimi digestivi, per poi essere assorbiti a livello intestinale. I glucidi possono essere utilizzati direttamente dall’organismo o immagazzinati sotto forma di glicogeno nei muscoli e nel fegato, dove costituiscono delle riserve rapidamente utilizzabili. I glucidi sono divisibili in due gruppi: glucidi semplici - come il glucosio, il saccarosio, il fruttosio -, presenti ad esempio nella frutta, e i glucidi complessi - come i carboidrati -, che sono composti da un insieme di più carboidrati semplici, ad esempio l’amido e la cellulosa.
L'articolo originale è stato scritto da ClaudiaScarciolla. Tradotto da Jeff. Ultimo aggiornamento 19 dicembre 2016 alle 14:03 da MarziaChiriatti.
Il documento intitolato «Glucidi – Definizione» dal sito Magazine Delle Donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.