2
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Velo palatino o palato molle: anatomia, malattie e intervento


Definizione

Il palato molle, detto anche velo palatino, si situa nella bocca e fa parte della cavità orale. L’ugola è fissata sul velo palatino e il passaggio dal palato duro a quello molle non è nettamente demarcato, come si potrebbe pensare. Il palato molle è costituito da un muscolo e una membrana e risulta flessibile. La sua mobilità gli consente di tappare l’orifizio interno delle fosse nasali, impedendo agli alimenti e liquidi di oltrepassarli durante la deglutizione. Inoltre, il palato molle interviene anche nell'articolazione e fonazione di alcuni suoni, grazie ai suoi movimenti inclusivi verso la cavità orale, i quali consentono di pronunciare sollevando leggermente il palato molle la vocale A e O e le consolanti nasali o alzandolo al massimo la I.
Il documento intitolato « Velo palatino o palato molle: anatomia, malattie e intervento » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.