Anfibi o stivaletti bassi? Due look da copiare

Eleonora Chiais

Anfibi o stivaletti bassi? Queste due calzature definiscono subito il look e lo stile: ecco quando sceglierle e come sfoggiare sia l'una che l'altra.
 

Anfibi o stivaletti bassi? I primi, più sportivi, sono perfetti per chi ama uno stile post punk e disinvolto, i secondi invece si sposano meglio come mise classiche ed eleganti. © gajus/123rf


Anfibi o stivaletti bassi? La contrapposizione tra queste due calzature è antica quasi quanto la fortuna di entrambe che, nel ciclo della moda degli ultimi decenni, non sono mai del tutto scomparse dalle liste dei desideri delle fashioniste. E malgrado si tratti di scarpe che hanno molti punti in comune (in primo luogo l'estremamente eclettica portabilità che le accomuna), a farle salire o scendere nelle wishlist di ciascuna sono, ovviamente, le loro differenze. Più sportivi gli anfibi e più eleganti gli stivaletti bassi, questi due accessori sono infatti capaci di definire ciascuno il proprio stile adattandosi a esigenze modaiole specifiche.

Ecco, quindi, un piccolo vademecum stilistico su quando (e come) indossare l'uno o l'altro.


Anfibi: come indossare un'icona punk?

I BXB Boot di Dr. Martens con la zeppa a tutta lunghezza sono in vendita sul sito istituzionale a 180 €. © Dr. Martens

Decisamente sportivi, retaggio delle divise militari e dello stile punk (trasformato ormai in galoppante post punk), gli anfibi sono scarpe capaci di unire un'animo profondamente sportivo e wilde ad un taglio che - stagione dopo stagione - non perde il suo appeal modaiolo. E, in questo senso, nemmeno l'Autunno 2017 fa eccezione visto che la calzatura in questione si declina in varie versioni da quella ladylike e borchiata di Valentino fino a quella classica (ma arricchita per l'occasione da una zeppa a tutta lunghezza) del marchio di riferimento nel genere Dr. Martens.

Una volta trovato il proprio modello di riferimento, però, bisognerà passare agli abbinamenti. Per l'anfibio più femminile il mix ultra fashion sarà con una gonna (che potrà essere mini, come suggeriscono gli abbinamenti più cool per gli stivali dell'inverno 2018, o lunga in tulle vaporoso o plissettata) da indossare con una t-shirt semplice e un chiodo in pelle a completare il look. Voglia di osare l'anfibio classico? In questo caso anche l'outfit dovrà essere intramontabile con un paio di jeans (meglio se modello boyfriend ma rigorosamente effetto used), una camicia oversize in tartan d'ispirazione punk e un bel cappellone per concludere con un tocco più chic. 
 

Stivaletti bassi: stile classico, successo assicurato

Gli stivaletti gold Metallic Chelsea di Bianco sono in vendita su Zalando a 64,99 €. © Bianco su Zalando

Ma se gli anfibi saranno perfetti per completare un look disinvolto e giovanile, chi invece vorrà fare della sofisticatezza il proprio marchio di stile (senza rinunciare alla comodità) dovrà rivolgersi verso il (vasto) mondo degli stivaletti bassi. Qui, tra modelli con il tacco o flat e scarpe più o meno eleganti, ci sarà solo l'imbarazzo della scelta anche se - guardando ai diktat di stagione - il suggerimento sarà quello di scegliere in ogni caso una calzatura realizzata in una texture inedita.

Proprio questo è il caso della scarpa flat disegnata da Bianco che, realizzata in pelle metallizzata sull'oro e arricchiti dal pratico elastico laterale, si abbinano con estrema facilità nel look urban chic. Come? Per le mattinate in ufficio via libera al mix con pantaloni a sigaretta, t-shirt e giacchine corte mentre per i pomeriggi da dedicare al free-time l'outfit perfetto sarà con un paio di jeans stretti, un cappotto (in linea con i trend di stagione) e, per concludere, un bel paio di occhiali sbarazzini (a forma di cuore o a goccia lo si deciderà caso per caso). 

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.